Gesù Cristo
    Note a piè di pagina

    Gesù Cristo

    Cristo (parola greca) e Messia (parola ebraica) significano “l’unto”. Gesù Cristo è il Primogenito del Padre nello spirito (Ebrei 1:6; DeA 93:21). Egli è l’Unigenito del Padre nella carne (Giov. 1:14; 3:16). Egli è Geova e fu preordinato alla Sua grande chiamata prima della creazione del mondo (DeA 110:3–4). Sotto la guida del Padre, Gesù creò la terra e ogni cosa che è in essa (Giov. 1:3, 14; Mosè 1:31–33). Egli nacque da Maria a Betleem, condusse una vita senza peccati e compì un’espiazione perfetta per i peccati di tutta l’umanità, versando il Suo sangue e dando la Sua vita sulla croce (Mat. 2:1; 1 Ne. 11:13–33; 3 Ne. 27:13–16; DeA 76:40–42). Egli risuscitò da morte, assicurando così la finale risurrezione di tutti gli uomini. Grazie all’Espiazione e alla risurrezione di Gesù coloro che si pentono dei loro peccati e obbediscono ai comandamenti di Dio possono vivere per l’eternità con Gesù e il Padre (2 Ne. 9:10–12; 21–22; DeA 76:50–53, 62).

    Gesù Cristo è il più grande Essere nato su questa terra. La Sua vita è l’esempio perfetto di come tutta l’umanità dovrebbe vivere. Ogni preghiera, benedizione e ordinanza del sacerdozio deve essere compiuta nel Suo nome. Egli è il Signore dei signori, il Re dei re, il Creatore, il Salvatore e il Dio di tutta la terra.

    Gesù Cristo verrà di nuovo, in potere e in gloria, a regnare sulla terra durante il Millennio. All’ultimo giorno Egli giudicherà tutta l’umanità (Alma 11:40–41; JS – M 1).

    Sommario della Sua vita (secondo la sequenza degli avvenimenti)

    Apparizioni di Cristo dopo la morte

    Autorità

    Capo della Chiesa

    Esempio di Gesù Cristo

    Esistenza preterrena di Cristo

    Giudice

    Gloria di Gesù Cristo

    Prendere su di noi il nome di Gesù Cristo

    Profezie riguardo alla nascita e alla morte di Gesù Cristo

    Regno millenario di Cristo

    Simboli o prefigurazioni di Cristo

    Testimonianza di Gesù Cristo