Messia
    Note a piè di pagina

    Messia

    Forma di una parola aramaica ed ebraica che significa “unto”. Nel Nuovo Testamento Gesù è chiamato il Cristo, che è l’equivalente greco di Messia. Significa colui che è consacrato Profeta, Sacerdote, Re e Liberatore, la cui venuta i Giudei aspettavano con ansia.

    Molti Giudei aspettavano soltanto un liberatore dal dominio romano, fautore di una più grande prosperità nazionale; pertanto, quando venne il Messia, i capi e molti altri Lo respinsero. Soltanto gli umili e i fedeli poterono vedere in Gesù di Nazaret il vero Cristo (Is. 53; Mat. 16:16; Giov. 4:25–26).