Ordinanze
    Note a piè di pagina

    Ordinanze

    Riti e cerimonie sacri. Le ordinanze consistono di atti che hanno valore spirituale. Ordinanze può anche significare le leggi e gli statuti di Dio.

    Le ordinanze della Chiesa comprendono la benedizione degli infermi (Giacomo 5:14–15), la benedizione del sacramento (DeA 20:77, 79), il battesimo per immersione (Mat. 3:16; DeA 20:72–74), la benedizione dei bambini (DeA 20:70), il conferimento dello Spirito Santo (DeA 20:68; 33:15), il conferimento del sacerdozio (DeA 84:6–16; 107:41–52), le ordinanze del tempio (DeA 124:39) e il matrimonio nella nuova ed eterna alleanza (DeA 132:19–20).

    Ordinanza per procura

    Ordinanza religiosa celebrata da una persona vivente in favore di un defunto. Queste ordinanze hanno effetto soltanto quando coloro per i quali sono celebrate le accettano, osservano le alleanze ad esse collegate e diventano suggellati dal Santo Spirito di Promessa. Tali ordinanze oggi sono celebrate nei templi.