Sussidi didattici
Levi
precedente avanti

Levi

Nell’Antico Testamento terzo figlio di Giacobbe e Lea (Gen. 29:34; 35:23). Levi diventò il padre di una delle tribù di Israele.

Tribù di Levi

Giacobbe benedisse Levi e i suoi discendenti (Gen. 49:5–7, 28). I discendenti di Levi officiavano nei santuari di Israele (Num. 1:47–54). Aaronne era un levita e i suoi discendenti furono sacerdoti (Es. 6:16–20; 28:1–4; 29). I Leviti assistevano i sacerdoti, figli di Aaronne (Num. 3:5–10; 1 Re 8:4). Essi qualche volta fungevano da musici (1 Cr. 15:16; Neh. 11:22); uccidevano gli animali offerti in sacrificio (2 Cr. 29:34; Esd. 6:20) e generalmente officiavano nel tempio (Neh. 11:16). I Leviti erano dedicati al servizio del Signore per celebrare le ordinanze per i figliuoli di Israele. I Leviti venivano anch’essi offerti a Dio in nome dei figliuoli di Israele (Num. 8:11–22); essi pertanto diventavano proprietà di Dio, donataGli in luogo del primogenito (Num. 8:16). Essi non erano consacrati ma purificati per il loro ufficio (Num. 8:7–16). Essi non ebbero nessuna eredità di terra in Canaan (Num. 18:23–24), ma ricevevano la decima (Num. 18:21), ebbero quarantotto città (Num. 35:6) e il diritto di ricevere le offerte dei fedeli in occasione delle feste (Deut. 12:18–19; 14:27–29).