Enoc
    Note a piè di pagina

    Enoc

    Profeta che guidò il popolo della città di Sion. Il suo ministero è descritto sia nell’Antico Testamento che in Perla di Gran Prezzo. Egli fu il settimo patriarca dopo Adamo. Era figlio di Giared e padre di Methushelah (Gen. 5:18–24; Luca 3:37).

    Enoc era un grande uomo e svolse un ministero molto più importante di quanto indica il breve resoconto che abbiamo di lui nella Bibbia. La Bibbia fa notare che egli fu traslato (Ebrei 11:5), ma non fornisce alcun dettaglio riguardo al suo ministero. L’epistola di Giuda (v. 14) contiene la citazione di una profezia da lui fatta. Le rivelazioni degli ultimi giorni forniscono molte più informazioni su Enoc, specificamente sulla sua predicazione e sulla sua città chiamata Sion, sulle sue visioni e sulle sue profezie (DeA 107:48–57; Mosè 6–7). Sion fu presa in cielo per la rettitudine di coloro che vivevano in essa (Mosè 7:69).