Ungere
    Note a piè di pagina

    Ungere

    Nei tempi antichi i profeti del Signore ungevano con olio coloro che erano chiamati a svolgere compiti particolari, come ad esempio Aaronne o i sacerdoti o i re che avrebbero regnato su Israele. Nella Chiesa oggi ungere significa versare una o due gocce di olio consacrato sul capo di una persona quale parte di una benedizione speciale. Questo si può fare soltanto sotto l’autorità e il potere del Sacerdozio di Melchisedec. Dopo l’unzione una persona che agisce con l’autorità dello stesso sacerdozio può suggellare l’unzione e impartire una benedizione speciale a colui che è stato unto.