Sussidi didattici
Gerusalemme
precedente avanti

Gerusalemme

Città situata nella moderna Israele. È la città più importante della storia biblica. Alcuni dei luoghi più sacri per cristiani, ebrei e musulmani si trovano in questa città e sono spesso visitati da molti fedeli credenti. È spesso chiamata la città santa.

Anticamente conosciuta come Salem (Gen. 14:18; Sal. 76:2), Gerusalemme fu una città dei Gebusei sino a quando fu presa da Davide (Gios. 10:1; 15:8; 2 Sam. 5:6–7), che ne fece la sua capitale. Sino ad allora era stata principalmente una fortezza su una collina, a circa 800 metri sopra il livello del mare. È circondata da profonde valli su tutti i lati, eccetto che a settentrione.

Mentre regnava a Gerusalemme, Davide risiedeva in un palazzo di legno. Tuttavia, durante il regno di Salomone, il popolo si adoperò per abbellire la città, e fra l’altro costruì il palazzo del re e il tempio.

Dopo la divisione del paese nei regni di Israele e di Giuda, Gerusalemme rimase la capitale di Giuda. Fu spesso assalita da eserciti invasori (1 Re 14:25; 2 Re 14:13; 16:5; 18–19; 24:10; 25). Sotto Ezechia Gerusalemme diventò il centro del culto, ma fu in parte distrutta nel 320 a.C., nel 168 a.C. e nel 65 a.C. Erode ricostruì le mura e il tempio, ma nel 70 d.C. i Romani la distrussero completamente.