Sussidi didattici
Ezechia
precedente avanti

Ezechia

Re giusto della nazione di Giuda nell’Antico Testamento. Regnò per ventinove anni durante il tempo in cui Isaia era profeta in Giuda (2 Re 18–20; 2 Cr. 29–32; Is. 36–39). Isaia lo consigliò nella riforma della chiesa e dello stato. Egli soppresse l’idolatria e ristabilì le cerimonie del tempio. La vita di Ezechia fu allungata di quindici anni grazie alle sue preghiere e alla sua fede (2 Re 20:1–7). La prima parte del suo regno fu prospera, ma la sua ribellione contro il re di Assiria (2 Re 18:7) portò a invasioni degli Assiri; la prima è descritta in Isaia 10:24–32, la seconda in 2 Re 18:13–19:7. In occasione della seconda invasione Gerusalemme fu salvata da un angelo del Signore (2 Re 19:35).