Restaurazione e storia della Chiesa
Matrimonio plurimo nello Utah
Note a piè di pagina

Hide Footnotes

Tema

“Matrimonio plurimo nello Utah”, Argomenti di storia della Chiesa

“Matrimonio plurimo nello Utah”

Matrimonio plurimo nello Utah

Basandosi su una rivelazione data a Joseph Smith, il matrimonio plurimo, ovvero il matrimonio tra un uomo e due o più donne, fu istituito tra i membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni nei primi anni quaranta del diciannovesimo secolo a Nauvoo, nell’Illinois. Da principio venne introdotto in forma privata per un piccolo gruppo di membri della Chiesa, a cui venne chiesto di mantenere la riservatezza a riguardo. Dopo il trasferimento dei santi nello Utah, i dirigenti della Chiesa riconobbero pubblicamente la pratica e, tra il 1852 e il 1890, i Santi degli Ultimi Giorni vissero apertamente il matrimonio plurimo.

Durante gli anni in cui il matrimonio plurimo veniva insegnato pubblicamente, ci si aspettava che tutti i Santi degli Ultimi Giorni accettassero il principio come rivelazione da Dio. Tuttavia, non ci si aspettava che tutti lo vivessero. Naturalmente questo sistema di matrimonio non poteva essere vissuto da tutti a causa del rapporto numerico fra uomini e donne. I dirigenti della Chiesa consideravano il matrimonio plurimo un comandamento per la Chiesa in generale, pur riconoscendo che gli individui che non lo praticavano continuavano a godere dell’approvazione di Dio. Probabilmente la metà di coloro che vivevano nel Territorio dello Utah nel 1857 fece parte, a un certo punto della propria vita, di una famiglia poligama in qualità di marito, moglie o figlio. Nel 1870, dal venticinque al trenta percento della popolazione faceva parte di una famiglia poligama, e nel corso del ventennio seguente questa percentuale sembrò continuare a diminuire.

Per molti di coloro che lo praticarono, il matrimonio plurimo rappresentò un sacrificio importante. Nonostante le difficoltà che alcuni ebbero, la fedeltà di coloro che praticarono il matrimonio plurimo continua a essere di beneficio alla Chiesa in innumerevoli modi. Molti membri, dirigenti e missionari devoti della Chiesa sono discendenti di questi santi del diciannovesimo secolo. Anche se ai membri della Chiesa di oggi il matrimonio plurimo non è consentito, i santi moderni onorano e rispettano questi pionieri che si sono sacrificati così tanto per la propria fede, le proprie famiglie e la propria comunità.

Per avere ulteriori informazioni in merito alla pratica del matrimonio plurimo nello Utah, vedere “Matrimonio plurimo e le famiglie nello Utah delle origini”, Argomenti evangelici – Saggi, https://www.lds.org/topics/plural-marriage-and-families-in-early-utah?lang=ita&old=true.

Argomenti correlati: Joseph Smith e il matrimonio plurimo, Legge contro la poligamia, Manifesto