Restaurazione e storia della Chiesa
Hyrum Smith
Note a piè di pagina

Hide Footnotes

Tema

“Hyrum Smith”, Argomenti di storia della Chiesa

“Hyrum Smith”

Hyrum Smith

Hyrum Smith nacque il 9 febbraio  1800. Da bambino si dimostrò un alunno promettente e, all’età di 11 anni, entrò alla Moor’s Indian Charity School, dove ricevette l’istruzione più formale di tutti i figli degli Smith. Da adulto, servì come membro del Consiglio di amministrazione della scuola di Palmyra occupandosi anche di tenere i colloqui con i candidati insegnanti, tra cui l’insegnante viaggiante Oliver Cowdery.1

Hyrum Smith

Rappresentazione artistica di Hyrum Smith.

Dopo la morte del fratello Alvin, Hyrum assunse un ruolo importante nell’economia familiare. Nel novembre del 1826 sposò Jerusha Barden. Come uno degli Otto testimoni, Hyrum rese testimonianza dell’autenticità delle tavole del Libro di Mormon e in seguito collaborò alla stampa del Libro di Mormon. Egli diresse il primo ramo della Chiesa a Colesville, New York, fino a quando il gruppo partì per l’Ohio nel 1831.2

Hyrum e Jerusha ebbero sei figli. Nel 1832 patirono la tragica perdita della loro figlia di due anni. “Mary è stata chiamata dal tempo all’eternità”, scrisse nel suo diario. “Mi è morta tra le braccia. Non avevo mai vissuto un giorno così e  possa Dio concederci di poterla incontrare di nuovo nel grande giorno della redenzione per non separarci più”3.

Agli albori della Chiesa Hyrum svolse diverse missioni e fu tra i primi sommi sacerdoti ordinati a Kirtland. Contribuì a organizzare la Scuola dei Profeti e fece parte di un comitato che supervisionava la costruzione del Tempio di Kirtland. Nel 1834, Hyrum si unì al Campo d’Israele (il Campo di Sion) e fu chiamato nel Sommo Consiglio di Kirtland.4

Jerusha morì nel 1836 subito dopo aver dato alla luce una figlia e, pochi mesi dopo, Hyrum si risposò.5 Come neo secondo consigliere della Prima Presidenza, partì con la sua seconda moglie, Mary Fielding Smith, per Far West, nel Missouri. Mentre era nel Missouri, Hyrum fu imprigionato nel carcere di Liberty con suo fratello Joseph.6

Dopo che i santi si furono stabiliti a Nauvoo, nell’Illinois, Hyrum assunse incarichi importanti di dirigenza. Nel 1841 succedette al padre, Joseph Smith sr, come patriarca della Chiesa e fu nominato all’ufficio di assistente del presidente della Chiesa, posizione lasciata vacante da Oliver Cowdery.7 In una rivelazione ricevuta nel gennaio del 1841, il Signore disse: “Benedetto il mio servitore Hyrum Smith, poiché io, il Signore, lo amo a motivo dell’integrità del suo cuore, e perché egli ama ciò che è giusto dinanzi a me”8. Hyrum servì come membro del Consiglio comunale di Nauvoo, della Legione di Nauvoo e come vice sindaco di Nauvoo. Fu anche chiamato nel Comitato del Tempio di Nauvoo e nel Consiglio dei cinquanta.9 Malgrado una certa riluttanza, Hyrum accettò la dottrina del matrimonio plurimo e nel 1843 sposò Catherine Phillips e la sorella vedova della sua seconda moglie, Mercy Rachel Fielding Thompson.10

Quando il Consiglio comunale di Nauvoo acconsentì a distruggere la macchina da stampa del Nauvoo Expositor nel giugno 1844, la controversia coinvolse sia Joseph che Hyrum. Insieme, i fratelli posero la città sotto la legge marziale per proteggere i cittadini dalle minacce delle plebaglie. Per entrambi fu emanato un decreto di tradimento per aver ordinato la legge marziale ed essi dovettero partire per Carthage, nell’Illinois, per essere processati.11 Mentre Hyrum e Joseph erano in attesa del processo, una folla assaltò la prigione di Carthage, uccidendo i fratelli con una raffica di proiettili. Da qual momento i Santi degli Ultimi Giorni hanno ricordato Hyrum come martire. Molti dei suoi discendenti sono diventati dirigenti della Chiesa, compreso suo figlio Joseph F. Smith e suo nipote Joseph Fielding Smith, che hanno servito come presidenti della Chiesa.

Argomenti correlati: La famiglia di Joseph sr e Lucy Mack Smith, Morte di Joseph e Hyrum Smith