Restaurazione e storia della Chiesa
Il Libro dei Comandamenti
Note a piè di pagina

Hide Footnotes

Tema

“Il Libro dei Comandamenti”, Argomenti di storia della Chiesa

“Il Libro dei Comandamenti”

Il Libro dei Comandamenti

Nei primi anni della Chiesa, l’unico accesso che la maggior parte dei membri aveva alle rivelazioni date dal Signore a Joseph Smith avveniva attraverso copie manoscritte su fogli sciolti che circolavano tra i Santi degli Ultimi Giorni. I missionari e i dirigenti della Chiesa facevano affidamento su queste copie per ricevere guida e ispirazione. Verso la fine del 1831, Joseph indisse una conferenza per stabilire se e come pubblicare queste rivelazioni. Egli e altri dirigenti della Chiesa volevano assicurarsi che delle copie accurate fossero ampiamente disponibili ai membri della Chiesa. In una rivelazione che Joseph ricevette alla conferenza, il Signore approvò la compilazione delle rivelazioni e rivelò una prefazione per il libro di prossima pubblicazione.1 Un comitato chiamato Literary Firm [società letteraria] fu incaricato di supervisionare la pubblicazione del libro.2 I Santi degli Ultimi Giorni spesso chiamavano le rivelazioni “comandamenti” e la Literary Firm usò questa parola nel titolo della raccolta: “Libro dei Comandamenti”.

Book of Commandments

A Book of Commandments [un libro dei comandamenti], pubblicato a Independence, Missouri, nel 1833.

Cominciarono a stamparlo nel 1832 in una tipografia di Independence, nel Missouri, di proprietà di William W. Phelps. Nel luglio 1833 la stampa era quasi ultimata quando un gruppo di facinorosi saccheggiò la tipografia. Molti santi rischiarono la propria incolumità per salvare le pagine durante l’assalto. I membri sia nel Missouri che a Kirtland, nell’Ohio, rilegarono le pagine salvate in alcuni libri incompleti, ma la sperata pubblicazione di migliaia di copie fu compromessa. I dirigenti della Chiesa fecero presto un altro tentativo di pubblicare le rivelazioni.3 Ci riuscirono nel 1835 pubblicandole a Kirtland con il titolo Dottrina e Alleanze della Chiesa dei Santi degli Ultimi Giorni, che i santi sostennero come “una legge per la Chiesa” e “un modello di fede e di pratica religiosa”4.

Argomenti correlati: Dottrina e Alleanze