Musica
Lode all’uomo

19

Lode all’uomo

Vigorosamente

1. Lode all’uomo che vide Dio Padre,

scelto a portare al mondo il Vangel.

Quale supremo Profeta e Veggente

sia riverito da ogni nazion.

[Chorus]

Salve al Profeta asceso in cielo,

i suoi nemici or lottano invan.

Oggi egli guida dall’alto i Fratelli,

vivendo in gloria lassù col Sovran.

2. Perseguitato, subì il martirio;

onore e lode al suo nome saran.

Diede il suo sangue a testimonianza,

quale suggello di verità.

[Chorus]

Salve al Profeta asceso in cielo,

i suoi nemici or lottano invan.

Oggi egli guida dall’alto i Fratelli,

vivendo in gloria lassù col Sovran.

3. Grande è la gloria del suo sacerdozio,

di cui per sempre le chiave terrà;

ed alla fine entrerà nel suo regno,

con i profeti antichi vivrà.

[Chorus]

Salve al Profeta asceso in cielo,

i suoi nemici or lottano invan.

Oggi egli guida dall’alto i Fratelli,

vivendo in gloria lassù col Sovran.

4. Tutta la terra dovrà render conto

del sangue giusto del servo di Dio;

dopo i conflitti degli ultimi giorni il

nome di Joseph lodato sarà.

[Chorus]

Salve al Profeta asceso in cielo,

i suoi nemici or lottano invan.

Oggi egli guida dall’alto i Fratelli,

vivendo in gloria lassù col Sovran.

Testo: William W. Phelps, 1792–1872

Musica: Canzone poplare scozzese

Dottrina e Alleanze 135