Musica
Vicini all’acque siamo già

149

Vicini all’acque siamo già

Con fervore

1. Vicini all’acque siamo già e ci battezzerem,

e del Signor la volontà così adempirem, così adempirem.

2. Peccammo un dì ma ci pentiam e il male lascerem,

con gloria in cuore la Verità così riceverem, così riceverem.

3. Questa preghiera in umiltà cancelli i nostri error,

poiché per noi Gesù morì e vita eterna avrem, e vita eterna avrem.

Testo: Lorenzo Rossato, n. 1950

Musica: Leroy J. Robertson, 1896–1971

Dottrina e Alleanze 128:12, 22