2019
    “Come faccio a decidere se svolgere una missione?”
    Note a piè di pagina
    Theme

    Domande e risposte

    “Come faccio a decidere se svolgere una missione?”

    young man reading scriptures

    Sii disposto a chiedere con sincerità

    La missione davvero non è per tutti, ma chiunque può onestamente scoprire se la missione fa per lui! A volte non vogliamo andarci e quindi non chiediamo neppure o chiediamo senza lasciare allo Spirito spazio per rispondere davvero. Dobbiamo chiedere con sincerità! Se ricevi la risposta dopo una ricerca sincera, avrai pace e fiducia in qualsiasi cosa il Signore ti dica di fare, che sia restare o andare.

    Ali B., 22 anni, Utah, USA

    Pentiti

    Una delle cose che mi ha aiutato a decidere di svolgere una missione è stata studiare e sperimentare il vero pentimento. Studiando l’Espiazione del Salvatore e mettendo in pratica nella mia vita ciò che imparavo, ho sentito una pace indescrivibile. Per questo motivo ho desiderato che altri provassero la stessa pace.

    Anziano Berdejo, 21 anni, Arequipa, Perù

    Stai in contatto con il Signore

    Il Padre Celeste può risponderti mediante le Scritture, un messaggio di un’Autorità generale o anche solo mediante la testimonianza di un’altra persona. Quindi puoi ricevere ispirazione semplicemente tenendoti in contatto con il Signore.

    Samuel H., 14 anni, Utah, USA

    Ricorda che Lui ti risponderà

    Prima di venire in missione, è stato molto difficile capire se partire o meno. Alla fine ho deciso di chiedere al Padre Celeste, che conosce davvero ogni cosa che affrontiamo e sa se dobbiamo svolgere una missione. Mediante la preghiera ho ricevuto la conferma che sarei dovuta andare. So che il Padre Celeste risponde alle preghiere. Rivolgi a Lui le tue domande ed Egli ti risponderà secondo la tua fede e la Sua volontà e i Suoi tempi.

    Sorella Terpend, 21 anni, Missione di Kingston, Giamaica

    Rivolgiti alla tua famiglia e alla tua benedizione patriarcale

    La mia famiglia e la mia benedizione patriarcale mi hanno aiutato a decidere. Mia sorella è attualmente in missione e il suo esempio e la sua testimonianza dell’opera missionaria mi hanno ispirata. Inoltre, il mio desiderio di servire si è rafforzato quando ho ricevuto la mia benedizione patriarcale che afferma che sarò in grado di condividere il Vangelo con gli altri.

    Juliana P., 16 anni, Nevada, USA