Pieni di vita ed energia
    Note a piè di pagina
    Theme

    Pieni di vita ed energia

    L’autore vive in Texas, USA.

    Quale singola pratica, se seguita costantemente e con disciplina, vi aiuterebbe ad avere una salute migliore, più energia e ispirazione?

    Fotografia del fronte dell’orologio di choness/iStock/Thinkstock

    Immaginate per un momento che un amico si rivolga a voi chiedendo di suggerire dei modi per ricevere rivelazione personale. Se poteste suggerire una sola idea, quale sarebbe?

    Quando fu chiamato come autorità generale, l’ anziano Marion G. Romney (1897–1988) si sentiva inadeguato ad adempiere la sua importante chiamata, quindi chiese dei suggerimenti al suo amico, l’anziano Harold B. Lee (1899–1973) del Quorum dei Dodici Apostoli. I consigli ricevuti quel giorno sorpresero e al tempo stesso motivarono l’anziano Romney. L’anziano Lee disse: “Se vuoi avere successo come autorità generale, avrai bisogno di essere ispirato. Avrai bisogno di ricevere rivelazione. Ti darò un consiglio: […] vai a letto presto e alzati di buon mattino. Se lo farai, il corpo e la mente saranno riposati e quindi nelle quiete ore del primo mattino riceverai più visioni e ispirazione che in qualsiasi altro momento del giorno”.

    Anni dopo, riflettendo su quella esperienza, l’allora presidente Romney disse: “Da quel giorno in avanti, ho seguito quel consiglio e so che funziona. Ogni volta che ho un problema serio o un incarico di natura creativa per il quale spero di ricevere l’influenza dello Spirito, ricevo sempre più aiuto nelle prime ore del mattino che in qualsiasi altro momento del giorno”1.

    Quando lessi questo racconto per la prima volta, anche io fui stupito dal suggerimento che diede l’anziano Lee. Non avrei mai messo in relazione l’alzarsi presto la mattina con la rivelazione, però ora so che c’è una correlazione diretta. Ho anche imparato che le azioni tradizionalmente associate al ricevere rivelazione, come la preghiera, lo studio delle Scritture, il digiuno, la frequenza al tempio e il servizio, migliorano grandemente quando vado a letto presto e mi alzo presto.

    Esempi scritturali

    Uomini e donne ispirati di tutte le epoche hanno seguito questo consiglio divino riguardante il sonno. “E Abrahamo si levò la mattina a buon’ora, e andò al luogo dove s’era prima fermato davanti all’Eterno” (Genesi 19:27; corsivo dell’autore). “Mosè si alzò la mattina di buon’ora, e salì sul monte Sinai, come l’Eterno gli avea comandato, e prese in mano le due tavole di pietra” (Esodo 34:4; corsivo dell’autore). “Giosuè si levò la mattina di buon’ora, e i sacerdoti presero l’arca dell’Eterno” (Giosuè 6:12; corsivo dell’autore).

    Come cominciava la sua giornata il Signore durante il suo ministero terreno? Marco riporta quanto segue: “Poi, la mattina, essendo ancora molto buio, Gesù, levatosi, uscì e se ne andò in un luogo deserto; e quivi pregava (Marco 1:35). Maria, una discepola devota, seguì il Suo esempio e così facendo ci insegnò una potente lezione: “Or il primo giorno della settimana, la mattina per tempo, mentr’era ancora buio, Maria Maddalena venne al sepolcro” (Giovanni 20:1). La mattina presto, ella divenne la prima persona mortale a vedere il Signore risorto.

    Le benedizioni dell’alzarsi presto

    Anche i grandi dirigenti dei nostri giorni usano le prime ore della mattina per ricevere rivelazione. Qualche tempo fa ho sentito un membro del primo quorum dei Settanta menzionare in un discorso di una conferenza di palo che egli si alzava presto. Dopo la riunione, parlai con lui brevemente a proposito della sua routine mattutina, dopodiché gli chiesi quanti della Prima Presidenza e del Quorum dei Dodici avessero delle abitudini simili. Egli replicò: “Tutti quanti!” Fu un momento potente e lo Spirito mi rese testimonianza che andare a letto presto ed alzarsi presto può veramente essere connesso al ricevere rivelazione.

    Coloro che seguono il suggerimento del Signore riguardante il sonno ricevono la promessa di ulteriori benedizioni. Considerate queste incredibili promesse: “Cessate di dormire più del necessario; andate a letto presto, per non essere affaticati; alzatevi presto, affinché il vostro corpo e la vostra mente possano essere rinvigoriti” (DeA 88:124; corsivo dell’autore). Rinvigorire significa “riempire di vita ed energia”.

    L’antico filosofo Aristotele suggerì altri benefici a coloro che sono abituati a svegliarsi presto: “È bene essere alzati prima dell’alba, poiché tale abitudine contribuisce alla salute, alla ricchezza e alla saggezza”2. Benjamin Franklin, uomo di stato dei primi anni degli Stati Uniti, espresse questo pensiero nella sua famosa massima: “Coricarsi presto e alzarsi presto rendono un uomo sano, ricco e saggio”3. La maggior parte delle persone mettono la salute, il benessere materiale e la saggezza tra le cose più desiderate nella vita.

    Salute

    L’età media di un amministratore delegato in America è 55 anni.4 Vi sorprenderebbe scoprire che l’amministratore delegato di una organizzazione internazionale era un uomo di 97 anni? E se scopriste anche che, alla sua veneranda età, viaggiava ancora per il mondo tenendo discorsi, addestrando i dirigenti, incontrandosi con gli ufficiali di governo e che veniva intervistato dalle maggiori organizzazioni dei media? E se i suoi due vicepresidenti fossero stati due uomini molto energici di 79 e 87 anni? Eppure questa era esattamente la situazione verso la fine dell’amministrazione del presidente Gordon B. Hinckley (1910–2008) quale presidente della Chiesa. Anche se non sono la sola causa, è probabile che il cominciare presto la giornata sia tra i fattori che contribuiscono alla longevità dei dirigenti della Chiesa.

    Ernest L. Wilkinson, ex presidente della Brigham Young University, commentò che iniziare la giornata presto è associato a benefici per la salute. Riferendosi al presidente David O. McKay (1873–1970), all’epoca presidente della Chiesa, egli disse: “Sono sicuro che una delle grandi ragioni per cui il presidente McKay ha vissuto fino ad una età così matura e vigorosa sia il fatto che da giovane ha sviluppato l’abitudine di ritirarsi la sera presto e di alzarsi presto, generalmente prima del sorgere del sole, quando la sua mente era chiara e il suo corpo vigoroso, per svolgere il lavoro della giornata”5.

    Sono anche state stabilite delle connessioni tra lo svegliarsi presto e la salute mentale ed emotiva. L’anziano Russell M. Nelson del Quorum dei Dodici Apostoli ha detto: “A coloro che si sentono sconfitti e oppressi: cercate nelle prime ore del giorno il vostro sollievo”6.

    Saggezza

    La connessione tra il sonno e la saggezza non è solo una teoria. Uno studio condotto da ricercatori della Brigham Young University riporta: “Gli studenti che abitualmente vanno a letto tardi e dormono fino a tardi il giorno dopo hanno una media dei voti più bassa rispetto agli studenti che vanno a dormire presto e si alzano presto. Più gli studenti si alzavano tardi la mattina, più i loro voti tendevano a essere bassi. Tra tutti i fattori studiati, gli orari in cui si svegliavano nei giorni infrasettimanali e nei fine settimana erano più fortemente connessi alla media dei voti. Ogni ora che gli studenti dormivano oltre la media durante la settimana era associata a un calo di 0,13 punti nella media dei voti (in una scala da 0,0 a 4,0)”7.

    Non molto tempo fa ho fatto un sondaggio su 203 Santi degli Ultimi Giorni che studiavano al college a proposito dei ritmi del loro sonno. In media questi studenti si alzavano alle 07:30 durante i giorni di scuola e alle 09:15 nei fine settimana. L’ora media in cui andavano a letto era la mezzanotte nei giorni di scuola e l’una di notte nei fine settimana. Questi studenti vanno completamente nella direzione opposta alla ricerca che collega l’alzarsi presto all’acquisizione di conoscenza. Forse la scoperta che una media più alta sia il risultato del cominciare presto la giornata è troppo semplice da credere. Siamo diventati come i figli di Israele che rifiutarono di seguire l’antidoto del Signore per i morsi di serpente “a causa della semplicità di tale modo”? (1 Nefi 17:41; vedere anche Helaman 8:14–15).

    Considerate il consiglio che presidente Boyd K. Packer, presidente del Quorum dei Dodici Apostoli diede riguardo all’ottenere saggezza: “Io consiglio ai nostri figli di studiare le cose più importanti nelle prime ore del mattino, quando sono freschi e svegli, piuttosto che combattere la stanchezza fisica e lo sfinimento della mente la notte. Ho imparato il potere del detto: ‘Coricarsi presto e alzarsi presto’”8. Forse questa è una delle ragione per cui i missionari a tempo pieno vanno a dormire presto e si svegliano presto.

    Ulteriori benedizioni

    Scrivendo a sua moglie, Barbara, l’anziano Joe J. Christensen, emerito membro dei Settanta, suggerì ancora altre benedizioni per coloro che seguono il consiglio del Signore riguardo al sonno: “Deve esserci un’ottima ragione per la direttiva di andare a letto e alzarsi presto [vedere DeA 88:124]. […] Il mondo è un posto molto più bello la mattina presto. La vita è molto più calma. Si possono compiere molte più cose in molto meno tempo tempo”9. Durante una riunione al caminetto tenuta alla Brigham Young University, l’anziano Christensen ha aggiunto: “Alcuni di voi non stanno riposando il necessario. Altri sono abituati ad andare a letto tardi e a dormire più di quanto il corpo abbia bisogno, perdendo in questa maniera parte dell’ispirazione personale che potrebbero ricevere”10.

    Il presidente Hinckley aggiunse un’altra promessa per gli obbedienti: “Se andate a dormire alle dieci di sera e vi svegliate alle sei del mattino, le cose si sistemeranno per voi”11.

    Seguire il consiglio del Signore riguardo al sonno può sembrare una cosa da poco, eppure “con piccoli mezzi il Signore può realizzare grandi cose” (1 Nefi 16:29). Ho una testimonianza del fatto che l’abitudine di iniziare presto la giornata porta molte benedizioni nella nostra vita, inclusa la rivelazione. È incredibile quello che riesco a fare in più in un giorno quando vado a dormire presto e mi alzo presto. I benefici dell’autodisciplina superano di gran lunga lo sforzo richiesto. Se vinceremo la prima battaglia del giorno contro il materasso, è molto più probabile che vinceremo altre battaglie durante la giornata. È anche più probabile che saremo pieni di vita ed energia.