Che cosa studio e insegno?
precedente avanti

3

Che cosa studio e insegno?

Sermon on the Mount, The

Il Sermone sul Monte, di Carl Bloch. Originale presso la cappella del castello di Frederiksborg, Danimarca. Riprodotto per gentile concessione del museo di Frederiksborg. È vietata la riproduzione.

Le lezioni presenti in questo capitolo contengono le dottrine, i principi e i comandamenti essenziali che devi studiare, ritenere veri, amare, osservare e insegnare. Essi sono ciò che i profeti e gli apostoli viventi ti hanno chiesto d’insegnare e le lezioni sono organizzate in modo tale che tu possa aiutare le persone a comprendere chiaramente le dottrine di Cristo.

Le lezioni contenute in questo capitolo sono come segue:

  • Il messaggio della restaurazione del vangelo di Gesù Cristo

  • Il piano di salvezza

  • Il vangelo di Gesù Cristo

  • I comandamenti

  • Le leggi e le ordinanze

Prima del battesimo insegna le prime quattro lezioni. Assicurati che i simpatizzanti ai quali insegni si preparino per il battesimo e la confermazione assumendosi e tenendo fede a tutti gli impegni previsti nelle lezioni.

I missionari a tempo pieno conducono l’insegnamento delle lezioni prima del battesimo, con l’aiuto dei missionari di rione e di altri fedeli. Dopo il battesimo, ai nuovi convertiti sono nuovamente insegnate le prime quattro lezioni, come pure «le leggi e le ordinanze». I dirigenti del rione stabiliscono se affidare la responsabilità di insegnare queste lezioni ai missionari di rione o a quelli a tempo pieno, e stabiliscono per quanto tempo coinvolgere questi ultimi. Incoraggia ogni nuovo convertito a tenere fede agli impegni assunti durante le lezioni.

Usa, inoltre, queste lezioni nello studio individuale e con il collega, nelle riunioni di distretto e nelle altre occasioni di addestramento. Man mano che studierai le Scritture e farai tesoro nella mente delle dottrine contenute nelle lezioni, lo Spirito ti suggerirà al momento opportuno ciò che dovrai dire e fare per aiutare le persone a ricevere una testimonianza della veridicità degli insegnamenti.

Quale missionario hai la grande responsabilità di insegnare con il cuore e mediante lo Spirito. La Prima Presidenza e il Quorum dei Dodici Apostoli hanno dichiarato: «Il nostro scopo è di insegnare il messaggio del vangelo restaurato in modo da permettere allo Spirito di guidare sia i missionari che coloro a cui si insegna. È essenziale imparare i concetti delle lezioni missionarie, ma questi non devono essere insegnati meccanicamente. Il missionario deve sentirsi libero di usare le proprie parole, come ispirato dallo Spirito. Non deve recitarle a memoria, ma parlare con il cuore usando parole proprie. Può scostarsi dall’ordine delle lezioni, insegnando quella che si sente ispirato a tenere, secondo l’interesse e le necessità del simpatizzante. Parlando con convinzione e con parole proprie, deve portare testimonianza della verità di quello che insegna» («Dichiarazione riguardo al lavoro missionario», Lettera della Prima Presidenza, 11 dicembre 2002). Quando tu e il tuo collega studiate queste lezioni e vi preparate a insegnarle, tenete bene a mente queste istruzioni. Accertatevi di insegnare tutte le dottrine contenute nelle lezioni.

Salvo che tu sia guidato dallo Spirito a fare diversamente, esponi tutto il contenuto di ognuna delle prime tre lezioni nell’ordine in cui sono scritte. Vi si potranno includere alcuni comandamenti,a seconda del caso, o si potranno insegnare come lezione a sé.

Tutte le lezioni indicano le domande per l’intervista battesimale, gli impegni e le dottrine che devi insegnare. Impara le dottrine in maniera approfondita. Concentrati sempre sull’aiutare coloro cui insegni ad assumersi e mantenere gli impegni. Usa le domande per l’intervista battesimale per preparare i simpatizzanti al battesimo e alla confermazione. Inoltre, le lezioni forniscono delle idee per l’insegnamento. Fai uso di questi suggerimenti a sostegno della tua preparazione e dell’insegnamento.

Il ruolo della memorizzazione

Impara a memoria i versetti da usare nell’insegnamento. Memorizza la sequenza dei punti dottrinali contenuti in ogni lezione missionaria. I missionari che stanno imparando una lingua straniera dovrebbero concentrare lo studio linguistico sulla preparazione delle lezioni missionarie da insegnare. Dovrebbero memorizzare parole, frasi, forme espressive e brevi dichiarazioni dottrinali usate nelle lezioni, ma solo dopo che queste hanno acquisito un significato personale. Non memorizzare lezioni intere.

Insegna con chiarezza

Alla fine delle prime tre lezioni c’è un elenco di parole che potrebbero essere poco familiari a coloro cui insegni. Impara a dare una definizione semplice di queste parole. Quando insegni, fai tutto il possibile per rendere il messaggio di facile comprensione.

Studio delle Scritture

Che cosa ti è chiesto di insegnare?

Perché devi studiare le dottrine contenute nelle lezioni?