Primaria
26 aprile–2 maggio. Dottrina e Alleanze 45: “Le promesse […] si adempiranno”

“26 aprile–2 maggio. Dottrina e Alleanze 45: ‘Le promesse […] si adempiranno’”, Vieni e seguitami – Per la Primaria: Dottrina e Alleanze 2021 (2020)

“26 aprile–2 maggio. Dottrina e Alleanze 45”, Vieni e seguitami – Per la Primaria: 2021

26 aprile–2 maggio

Dottrina e Alleanze 45

“Le promesse […] si adempiranno”

In qualità di insegnante, la preparazione spirituale è la cosa più importante per te. Inizia studiando Dottrina e Alleanze 45 e prega per ricevere la guida dello Spirito Santo. Questo schema fornisce degli spunti che potrebbero esserti utili. Potresti anche trovare delle idee nello schema di questa settimana di Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie, nella Liahona o ne L’Amico.

Annota le tue impressioni

Invita a condividere

Chiedi ai bambini se vogliono condividere qualcosa che hanno imparato studiando le Scritture questa settimana. Tra coloro che desiderano farlo scegline uno affinché parli di ciò che ha imparato e chiedi agli altri bambini di alzare la mano se hanno imparato qualcosa di simile.

Insegna la dottrina – Bambini più piccoli

Dottrina e Alleanze 45:32

Posso “stare in luoghi santi”.

In Dottrina e Alleanze 45:32 il Signore insegna che negli ultimi giorni i Suoi discepoli troveranno rifugio stando in luoghi santi — luoghi speciali per il Signore. Come puoi aiutare i bambini a riconoscere quali sono i luoghi santi nella loro vita?

Possibili attività

  • Affiggi qua e là nella stanza delle immagini raffiguranti una casa, una chiesa e un tempio. Dai degli indizi che descrivono questi luoghi e invita i bambini a spostarsi vicino all’immagine che stai descrivendo. Leggi la prima frase contenuta in Dottrina e Alleanze 45:32. Rendi testimonianza del fatto che, quando trascorriamo del tempo in luoghi santi come la nostra casa, la chiesa e il tempio, veniamo benedetti. Chiedi ai bambini di raccontare come si sentono quando si trovano in luoghi santi come questi.

  • Invita i bambini a completare la pagina delle attività di questa settimana. Aiutali a scrivere sul loro disegno: “Con il mio aiuto, la mia casa può diventare un luogo santo” e “Dottrina e Alleanze 45:32”. In che modo possono contribuire a rendere la loro casa un luogo santo?

  • Per aiutare i bambini a riflettere sul significato della frase “non saranno rimossi” chiedi loro di rimanere fermi senza muoversi per un minuto. Leggi la prima frase contenuta in Dottrina e Alleanze 45:32. Aiuta i bambini a capire che “[stare] in luoghi santi e non [essere] rimossi” significa scegliere il giusto in ogni momento, a prescindere da ciò che sta accadendo. Invitali a non allontanarsi dai buoni pensieri e dalle azioni rette.

Dottrina e Alleanze 45:44–45

Gesù Cristo ritornerà.

Quando hanno sentito la rivelazione contenuta in Dottrina e Alleanze 45, che parla degli ultimi giorni e della seconda venuta del Salvatore, i santi di Kirtland, nell’Ohio, l’hanno accolta con gioia. Pensa a come aiuterai i bambini a prepararsi con gioia per la Seconda Venuta.

Possibili attività

  • Aiuta i bambini a pensare a come si sentono quando sanno che una persona speciale, come un nonno o un amico, sta venendo a far loro visita. Come si preparano per questa visita? Mostra un’immagine del Salvatore e leggi Dottrina e Alleanze 45:44–45, tutto o una parte. Spiega ai bambini come ti senti al pensiero che il Salvatore ritornerà e invitali a esprimere i loro sentimenti.

  • Mostra un’immagine della seconda venuta del Salvatore (vedere lo schema di questa settimana di Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie) e chiedi ai bambini di spiegare che cosa sentono quando guardano l’immagine. Rendi testimonianza del fatto che Gesù Cristo ritornerà.

  • Cantate insieme un inno sulla seconda venuta del Salvatore, come “Quand’Egli tornerà” (Innario dei bambini, 46–47). Serviti di questo inno per illustrare dei modi in cui possiamo prepararci per il ritorno di Gesù, ad esempio facendo la volontà di Dio e facendo risplendere la nostra luce per le altre persone.

Insegna la dottrina – Bambini più grandi

Dottrina e Alleanze 45:3–5

Gesù Cristo è il nostro Avvocato presso il Padre.

Come aiuterai i bambini a rafforzare la loro fede nel fatto che Gesù Cristo è il loro Avvocato? In che modo tu hai appreso che ciò è vero?

Possibili attività

  • Scrivi su diversi pezzi di carta alcune parole e frasi tratte da Dottrina e Alleanze 45:3–5. Concedi ai bambini un minuto per studiare questi versetti nelle loro Scritture e poi invitali a chiudere le Scritture e a mettere in ordine le parole così come appaiono nei versetti. Secondo questi versetti, che cosa dice il Salvatore per perorare la nostra causa (ossia per difenderci) davanti al Padre Celeste?

  • Aiuta i bambini a definire la parola avvocato, magari cercandola in un dizionario. Che cosa ha fatto il Salvatore che Gli ha permesso di essere il nostro Avvocato? Esprimi i tuoi sentimenti su ciò che il Signore ha fatto per noi e invita i bambini a fare altrettanto.

Dottrina e Alleanze 45:9

Il vangelo di Gesù Cristo è una luce per il mondo.

Aiuta i bambini a pensare a dei modi in cui il Vangelo prepara il mondo per la seconda venuta del Salvatore.

Possibili attività

  • Mostra delle immagini raffiguranti una luce e una bandiera, oppure disegna queste cose alla lavagna. Invita i bambini a leggere Dottrina e Alleanze 45:9 e a riflettere su come il Vangelo sia simile a una luce, a uno stendardo (o bandiera) e a un messaggero. Potresti spiegare che anticamente uno stendardo era una bandiera che veniva portata in battaglia. Aiutava i soldati a capire dove dovevano radunarsi e che cosa dovevano fare.

    Title of Liberty [lo stendardo della libertà], di Larry Conrad Winborg

  • Aiuta i bambini a memorizzare il versetto 9, tutto o in parte, scrivendolo alla lavagna e cancellando di volta in volta alcune parole.

Dottrina e Alleanze 45:37–38

Gesù Cristo ritornerà.

Ai bambini può suscitare spavento leggere le profezie riguardo alle guerre, alla malvagità e alle distruzioni che avranno luogo prima della seconda venuta del Salvatore. Come puoi aiutarli ad attendere con gioia questo giorno promesso?

Possibili attività

  • Chiedi ai bambini come fanno a sapere quando si sta avvicinando una nuova stagione. Quali segni possono cercare? Spiega che, proprio come ci sono dei segni che annunciano una nuova stagione, ci sono segni che annunciano la Seconda Venuta. Leggete insieme Dottrina e Alleanze 45:37–38. A cosa ha paragonato Gesù i segni della Sua seconda venuta? Per aiutare i bambini a scoprire quali sono i segni che dobbiamo cercare, chiedi a ognuno di loro di leggere alcuni versetti di Dottrina e Alleanze 45 che descrivono tali segni (oppure dividili in gruppi e assegna dei versetti a ogni gruppo). Ad esempio, si potrebbero usare i versetti 26–27, 31–33, 40–42. Lascia che i bambini spieghino ciò che trovano. Quali di questi segni si stanno adempiendo nei nostri giorni?

  • Scrivi su diversi pezzi di carta alcune delle promesse che hai trovato durante il tuo studio della sezione 45 riguardanti gli eventi futuri. Alcune di queste promesse si possono trovare nei versetti 44–45, 51–52, 55, 58–59, 66–71. Elenca alla lavagna i versetti in cui si trovano queste promesse. Distribuisci ai bambini i pezzi di carta e invitali a usare le Scritture per abbinare i versetti scritti alla lavagna alle promesse. Parlate del significato di queste promesse e invita i bambini a spiegare quali promesse li aiutano a sentirsi felici al pensiero della seconda venuta del Salvatore.

Incoraggia l’apprendimento a casa

Invita i bambini a pensare a una cosa che hanno imparato in classe oggi che possono condividere con la loro famiglia. Chiedi ad alcuni di loro di spiegare che cosa vogliono condividere a casa.

Come migliorare l’insegnamento

Aiuta i bambini a riconoscere lo Spirito. Man mano che insegni, fai notare ai bambini quando tu stai sentendo lo Spirito Santo. Spiega in che modo tu riconosci la Sua presenza. Ad esempio, potresti provare pace o gioia quando cantate un inno sul Salvatore. Identificare questi sentimenti li aiuterà a notare quando loro staranno sentendo lo Spirito.