Primaria
3–9 maggio. Dottrina e Alleanze 46–48: “Cercate ardentemente i doni migliori”
precedente avanti

“3–9 maggio. Dottrina e Alleanze 46–48: ‘Cercate ardentemente i doni migliori’”, Vieni e seguitami – Per la Primaria: Dottrina e Alleanze 2021 (2020)

“3–9 maggio. Dottrina e Alleanze 46–48”, Vieni e seguitami – Per la Primaria: 2021

The Camp Meeting [funzione all’aperto], di Worthington Whittredge

3–9 maggio

Dottrina e Alleanze 46–48

“Cercate ardentemente i doni migliori”

Mentre leggi Dottrina e Alleanze 46–48, pensa ai bambini a cui insegni. Consulta la sezione “Soddisfare le necessità dei bambini più piccoli” all’inizio di questo manuale per avere altre idee da prendere in considerazione.

Annota le tue impressioni

Invita a condividere

Invita i bambini a disegnare una cosa che hanno imparato durante la lezione della settimana scorsa oppure a casa nel corso della settimana. Se necessario, aiutali a ricordare. Poi lasciali parlare dei loro disegni.

Insegna la dottrina – Bambini più piccoli

Dottrina e Alleanze 46:2–6

Posso aiutare gli altri a sentirsi benvenuti in chiesa.

Tutti noi, anche i bambini, vogliamo sentirci benvenuti e accettati. Come puoi usare questi versetti per aiutare i bambini a far sentire gli altri ben accolti in chiesa?

Possibili attività

  • Leggi Dottrina e Alleanze 46:5 ad alta voce e poi spiega ai bambini con parole tue il significato di questo versetto. Mostra le immagini di persone provenienti da tutto il mondo. Chiedi ai bambini quali di queste persone il Padre Celeste vorrebbe che invitassimo alle nostre riunioni in chiesa. Aiuta i bambini a fare pratica invitando te, o invitandosi a vicenda, a venire in chiesa per la prima volta.

  • Chiedi ai bambini di immaginare che un loro amico stia venendo in chiesa per la prima volta. Aiutali a pensare a dei modi con cui aiutarlo a sentirsi benvenuto. Lascia che si esercitino: cosa direbbero o farebbero se vedessero un amico entrare in cappella o in classe per la prima volta?

Dottrina e Alleanze 46:13–26

Il Padre Celeste mi benedice con i Suoi doni.

Ciascuno dei bambini a cui insegni è un figlio o una figlia di Dio, ed Egli li ha benedetti con dei soni spirituali.

Possibili attività

  • Usa Dottrina e Alleanze 46:13–26 oppure “I doni dello Spirito Santo” (Storie di Dottrina e Alleanze, capitolo 20, 77–80) per spiegare ai bambini alcuni dei doni che il Padre Celeste ci dà tramite il Suo Spirito e il motivo per cui lo fa. Se possibile, mostra degli oggetti o delle immagini che rappresentano ciascun dono. Di tanto in tanto fermati per chiedere ai bambini come questi doni potrebbero benedire qualcuno.

  • Dai a un bambino qualcosa che possa essere condiviso, come un pezzo di pane o due giocattoli. Chiedi al bambino di condividere con un compagno ciò che gli hai dato. Spiega che il Padre Celeste ci dà dei doni e vuole che li usiamo per aiutare gli altri. Racconta ai bambini di un episodio in cui sei stato benedetto perché qualcuno ha condiviso i propri doni spirituali.

Insegna la dottrina – Bambini più grandi

Dottrina e Alleanze 46:8–26

Il Padre Celeste mi dà dei doni spirituali per benedire gli altri.

I doni descritti in Dottrina e Alleanze 46 — e molti altri doni spirituali — vengono da Dio tramite lo Spirito Santo. Mentre studiate insieme Dottrina e Alleanze 46, puoi aiutare i bambini a individuare i doni che gli sono stati dati e gli altri doni che possono ricercare.

Possibili attività

  • Scrivi su dei fogli di carta alcuni doni spirituali riportati in Dottrina e Alleanze 46:13–26 e in Articoli di Fede 1:7 e poi nascondili in giro per la stanza. Invita ogni bambino a trovare un foglio e a scorrere i versetti per trovare dove viene citato nelle Scritture il dono scritto sul loro foglio; poi leggete insieme Dottrina e Alleanze 46:8–9, 12. Perché il Padre Celeste ci dà dei doni spirituali?

  • Aiuta i bambini a scrivere alla lavagna i doni dello Spirito citati in Dottrina e Alleanze 46. Per ogni dono elencato, parlate di come può essere usato per benedire gli altri. Le descrizioni contenute in “I doni dello Spirito Santo” (Storie di Dottrina e Alleanze, capitolo 20, 77–80) possono aiutare. Di’ ai bambini che ognuno di loro ha dei doni spirituali. Incoraggiali a chiedere al Padre Celeste di aiutarli a riconoscere i propri doni e a capire come usarli per aiutare gli altri.

Dottrina e Alleanze 47:1, 3

Posso scrivere la mia storia.

Il Signore chiamò John Whitmer a tenere una storia scritta della Chiesa. Oggi siamo grandemente benedetti grazie alle storie della Chiesa che sono state compilate nel corso degli anni.

Possibili attività

  • Leggete insieme Dottrina e Alleanze 47:1 3, poi chiedi ai bambini di scoprire cosa il Signore voleva da John Whitmer. Che cosa significa l’espressione “in modo continuativo” contenuta nel versetto 3? In che modo siamo benedetti grazie al fatto che conosciamo la storia della Chiesa?

  • Se i bambini a cui insegni tengono un diario, chiedi loro che tipo di cose vi scrivono. Ai bambini potrebbe piacere ascoltare una storia raccontata in un tuo diario di infanzia o nel diario di un antenato.

  • Mostra ai bambini degli esempi di come possono scrivere con regolarità la storia della loro vita. Per esempio, possono scrivere in un quaderno, raccogliere delle fotografie in un album e decorarlo, scrivere al computer o fare delle registrazioni audio o video. Aiutali a fare un elenco di cose che sarebbe utile inserire nella propria storia personale, come la loro testimonianza di Gesù Cristo. Invita i bambini a fare un cartello da portare a casa, che contenga alcune idee che ricordino loro di tenere la propria storia personale.

    I diari sono un modo in cui possiamo tenere una storia.

Dottrina e Alleanze 48:1–4

Posso aiutare gli altri condividendo ciò che mi è stato dato.

Il Signore incoraggiò i santi dell’Ohio ad aiutare gli altri santi condividendo le proprie terre e il proprio denaro. Come puoi usare questi versetti per aiutare i bambini a trovare dei modi per condividere con gli altri ciò che Dio ha dato loro?

Possibili attività

  • Mostra ai bambini la cartina dello Stato di New York e dell’Ohio (vedere lo schema che va dal 12 al 18 aprile in Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie). Spiega che il Signore aveva comandato ai santi di New York e di altre aree di radunarsi in Ohio, ma molti di loro non avevano abbastanza soldi per costruire una casa una volta arrivati. Aiuta i bambini a trovare in Dottrina e Alleanze 48:1–4 ciò che il Signore chiese ai santi dell’Ohio di fare per dare il loro aiuto. Chiedi ai bambini come avrebbero voluto aiutare se fossero vissuti in Ohio in quel periodo. Che cosa ci è stato dato, al giorno d’oggi, che possiamo usare per aiutare gli altri? Per un esempio, guardate il video “Il cappotto” (ChiesadiGesuCristo.org).

  • Leggete insieme Dottrina e Alleanze 48:4 e invita i bambini a cercare ciò che il Signore ha chiesto ai santi di fare per contribuire alla Sua opera. Spiega che risparmiare il denaro avrebbe permesso loro di comprare della terra per costruire un tempio, un giorno. Noi per che cosa possiamo risparmiare del denaro in modo da contribuire all’opera del Signore?

Incoraggia l’apprendimento a casa

Incoraggia i bambini a farsi dire dai loro familiari a casa quale dono spirituale sentono di avere ricevuto. Incoraggiali anche a pregare e a cercare un dono dello Spirito che vorrebbero sviluppare.

Come migliorare l’insegnamento

Aiuta i bambini a imparare dalle Scritture. Forse i bambini piccoli non sono in grado di leggere molto, ma puoi comunque aiutarli a imparare dalle Scritture. Per esempio, potresti leggere un passo invitandoli ad alzarsi, o ad alzare la mano, quando sentono una particolare parola o espressione.