Primaria
19–25 aprile. Dottrina e Alleanze 41–44: “La mia legge per governare la mia chiesa”

“19–25 aprile. Dottrina e Alleanze 41–44: ‘La mia legge per governare la mia Chiesa’”, Vieni e seguitami – Per la Primaria: Dottrina e Alleanze 2021 (2020)

“19–25 aprile. Dottrina e Alleanze 41–44”, Vieni e seguitami – Per la Primaria

19–25 aprile

Dottrina e Alleanze 41–44

“La mia legge per governare la mia chiesa”

Questa settimana, durante la tua preparazione, presta attenzione alle impressioni che ricevi dallo Spirito. In base a ciò che senti, che cos’hanno bisogno di imparare i bambini da Dottrina e Alleanze 41–44?

Annota le tue impressioni

Invita a condividere

Lancia una palla a un bambino che dovrà dire un comandamento che conosce. Continua a lanciare la palla finché tutti i bambini avranno avuto la possibilità di farlo.

Insegna la dottrina – Bambini più piccoli

Dottrina e Alleanze 42:2

Posso obbedire alle leggi di Dio.

Mentre la Chiesa cresceva e i membri si radunavano a Kirtland, nell’Ohio, il Signore rivelò al profeta Joseph Smith quella che definì la Sua “legge”, comandando ai santi di “udirla e obbedirvi” (vedere il versetto 2). Come puoi aiutare i bambini a comprendere che, quando siamo obbedienti, siamo benedetti?

Possibili attività

  • Leggi Dottrina e Alleanze 42:2 ponendo enfasi sulla parola “obbedite”. Presenta ai bambini delle semplici situazioni in cui un bambino sceglie di obbedire o di disobbedire a una legge o a una regola. Chiedi ai bambini di ascoltare attentamente e di sorridere se la persona della storia obbedisce e di assumere un’espressione corrucciata se disobbedisce. Parla delle benedizioni che hai ricevuto quando hai obbedito alle leggi di Dio.

  • Fai un gioco che preveda una regola che i bambini devono seguire. Ad esempio, potresti chiedere loro di alzare la mano e di aspettare di essere interpellati per rispondere a delle domande. Poi fai fare loro pratica ponendo delle domande e chiedendo a qualcuno con la mano alzata di rispondere. Quali leggi ci ha dato Dio?

  • Completa la pagina delle attività insieme ai bambini oppure cantate un inno sull’obbedienza alle leggi di Dio, come “Vivendo il Vangelo” (Innario dei bambini, 72). Spiega ai bambini come obbedire alle leggi di Dio ti ha portato felicità.

    Alla Primaria impariamo a conoscere i comandamenti di Dio.

Dottrina e Alleanze 42:38

Quando servo gli altri sto servendo Gesù Cristo.

Il Signore vuole che i Suoi santi provvedano ai poveri e ai bisognosi. Aiuta i bambini a comprendere che quando sono al servizio di chi ha bisogno, sono anche al servizio del Salvatore.

Possibili attività

  • Se oggi Gesù Cristo fosse nella nostra classe, che cosa Gli diremmo? Come Lo tratteremmo? Mostra un’immagine del Salvatore e spiega che Gesù ha insegnato che quando dimostriamo amore agli altri, lo dimostriamo anche a Lui. Aiuta i bambini a ripetere con te il versetto 38, poche parole alla volta.

  • Aiuta i bambini a pensare a dei modi in cui possono servire Gesù servendo il prossimo. Possono trovare delle idee nei quadri che dipingono Gesù mentre aiuta gli altri, come quando guarisce un infermo o è gentile con i bambini (vedere Illustrazioni del Vangelo, nn. 42, 47). Attesta che, quando serviamo gli altri, stiamo anche servendo Gesù.

Dottrina e Alleanze 43:1–7

Il Signore guida la Sua Chiesa mediante il Suo profeta.

Puoi aiutare i bambini a evitare di essere ingannati nel corso della loro vita insegnando loro sin da piccoli qual è lo schema utilizzato dal Signore per guidare la Sua Chiesa tramite un profeta vivente.

Possibili attività

  • Mostra le illustrazioni di diverse persone, tra cui l’attuale profeta. Poni le immagini a faccia in giù e falle girare dai bambini a una a una finché non trovano il profeta. Spiega che il Signore ha insegnato che solo il profeta è “nominato per ricevere comandamenti e rivelazioni [da Lui]” per guidare la Chiesa (Dottrina e Alleanze 43:2).

  • Cantate insieme un inno sui profeti, come l’ultima strofa di “Segui il profeta” (Innario dei bambini, 58–59). Porta testimonianza del fatto che il profeta guida la Chiesa.

Insegna la dottrina – Bambini più grandi

Dottrina e Alleanze 41:5

Un discepolo è qualcuno che riceve la legge di Dio e la osserva.

I bambini a cui insegni sanno che cosa significa essere un discepolo di Gesù Cristo? Dottrina e Alleanze 41:5 può aiutarli a comprendere come essere discepoli migliori.

Possibili attività

  • Scrivi su un foglio di carta il testo di Dottrina e Alleanze 41:5 lasciando degli spazi vuoti dove dovrebbe andare la parola “discepolo”. Chiedi ai bambini di riempire gli spazi vuoti facendo riferimento a Dottrina e Alleanze 41:5 se hanno bisogno di aiuto. Che cosa significa essere un discepolo di Gesù Cristo? Parla di come stai cercando di essere un miglior discepolo di Cristo.

  • Dopo aver analizzato Dottrina e Alleanze 41:5, chiedi ai bambini di pensare alle leggi che abbiamo ricevuto dal Signore. Invitali a turno a mimare come obbediscono a una di queste leggi mentre il resto della classe prova a indovinare di che legge si tratta.

  • Consegna a ogni membro della classe una striscia di carta invitandolo a scrivervi un modo in cui può essere un discepolo migliore. Invita ogni bambino a leggere che cosa ha scritto, poi unisci le strisce in modo tale da realizzare una catena di carta.

Dottrina e Alleanze 42:61, 68

Dio rivela la saggezza a chi la chiede.

A mano a mano che accrescono la loro conoscenza del mondo e del Vangelo, i bambini fanno tante domande. Come puoi usare Dottrina e Alleanze 42:61, 68 per aiutarli a ottenere saggezza dal Signore?

Possibili attività

  • Chiedi ai bambini di dire che cosa li aiuta sentire pace e che cosa li aiuta a provare gioia. Invitali a leggere Dottrina e Alleanze 42:61 prestando attenzione alle parole “pace” e ”gioia”. Aiuta i bambini a pensare alle verità che Dio ha rivelato che portano loro pace e gioia.

  • Leggi Dottrina e Alleanze 42:61, 68 con i bambini, enfatizzando la frase “rivelazione su rivelazione, conoscenza su conoscenza”. Spiega che Dio non rivela tutto in una volta; ma ci dà un poco alla volta. Mostra come un puzzle viene fatto un po’ alla volta, o usa un esempio simile per aiutare i bambini a comprendere questo principio. Racconta un’esperienza in cui hai ricevuto una rivelazione che è stata per te una benedizione.

Dottrina e Alleanze 43:1–7

Solo il profeta può ricevere rivelazioni per tutta la Chiesa.

Crescendo, è probabile che i bambini incontrino qualcuno che voglia sviarli. Come puoi aiutare i bambini a confidare nella modalità scelta da Dio di guidare i Suoi figli tramite il profeta da Lui scelto?

Possibili attività

  • Invita i bambini a immaginare che qualcuno si alzi durante la riunione di testimonianza e dica al rione che ha ricevuto una rivelazione per la Chiesa (ad esempio, che non dovremmo più bere il latte o che dovremmo tenere la riunione sacramentale il martedì anziché la domenica). Questa persona afferma che dovremmo ascoltare quello che dice lui invece di quello che dice il profeta. Che cosa ci sarebbe di sbagliato in questo? Aiuta i bambini ad analizzare Dottrina e Alleanze 43:1–7 per scoprire in che modo il Signore dà i comandamenti alla Sua Chiesa.

  • Mostra una fotografia del profeta vivente e chiedi ai bambini di parlare di qualche suo insegnamento recente. Se hanno bisogno di aiuto, mostra uno stralcio di un video o leggi un pezzo di un suo recente discorso alla Conferenza generale. Perché è una benedizione avere un profeta vivente oggi?

Incoraggia l’apprendimento a casa

Invita i bambini a scegliere una legge o un comandamento su cui sentono di dover focalizzare la loro obbedienza questa settimana. Incoraggiali a condividere quell’obiettivo con i loro familiari.

Come migliorare l’insegnamento

Insegna ai bambini a prendere nota delle impressioni spirituali. Anche i bambini possono acquisire l’abitudine di annotare le impressioni spirituali che ricevono. I bambini possono prendere nota delle impressioni spirituali sottolineando le Scritture, facendo dei disegni o tenendo dei semplici diari