2010–2019
La conversione profonda e duratura al Padre Celeste e al Signore Gesù Cristo
File scaricati
Questa pagina (MP3)
Note a piè di pagina

Hide Footnotes

Tema

La conversione profonda e duratura al Padre Celeste e al Signore Gesù Cristo

Il nostro scopo è trovare un equilibrio tra le esperienze vissute in Chiesa e quelle vissute in casa in un modo che accrescano considerevolmente la fede e la spiritualità e renda più profonda la conversione.

Come il presidente Russell M. Nelson ha appena spiegato in maniera splendida ed eloquente, i dirigenti della Chiesa hanno lavorato a lungo su “un piano incentrato sulla casa e sostenuto dalla Chiesa per apprendere la dottrina, rafforzare la fede e favorire una resa del culto personale più profonda”. Il presidente Nelson ha poi annunciato un adattamento volto a conseguire “un nuovo equilibrio e un nuovo legame tra l’insegnamento del Vangelo a casa e in chiesa”1.

Per raggiungere questi scopi — descritti dal presidente Russell M. Nelson e sotto la sua direzione, e conformi alla decisione del Consiglio della Prima Presidenza e del Quorum dei Dodici Apostoli — il programma delle riunioni domenicali sarà modificato nei modi seguenti a partire da gennaio 2019.

Programma delle riunioni domenicali

Le riunioni domenicali della Chiesa consisteranno di una riunione sacramentale della durata di sessanta minuti che si terrà ogni domenica e sarà incentrata sul Salvatore, sull’ordinanza del sacramento e su messaggi spirituali. Dopo un intervallo di tempo per recarsi nelle aule, i membri della Chiesa parteciperanno a una classe di cinquanta minuti che si svolgerà a domeniche alternate:

  • La Scuola Domenicale si terrà la prima e la terza domenica del mese.

  • Le riunioni dei quorum del sacerdozio, della Società di Soccorso e delle Giovani Donne si terranno la seconda e la quarta domenica del mese.

  • Le riunioni della quinta domenica saranno gestite sotto la direzione del vescovo.

La Primaria si terrà ogni settimana durante questi stessi cinquanta minuti e comprenderà il tempo dedicato alla musica e quello per le lezioni.

Two Hour Block Graph

In merito al programma delle riunioni domenicali, per molti anni gli apostoli sono stati consapevoli del fatto che, per alcuni dei nostri preziosi membri, tre ore consecutive di chiesa la domenica possono essere difficili, particolarmente per i genitori che hanno bambini piccoli, per i bambini della Primaria, i membri in età avanzata, i nuovi convertiti e altri.2

Questo cambiamento, tuttavia, è molto più che un semplice accorciamento del programma delle riunioni domenicali. Il presidente Nelson ha riconosciuto con gratitudine i risultati che stiamo raggiungendo grazie alla vostra fedeltà nel dare un seguito agli inviti estesi in precedenza. Lui e tutti i dirigenti della Chiesa desiderano portare in maggior misura la gioia del Vangelo ai genitori, ai bambini, ai giovani, a chi non è sposato, alle persone in età avanzata, ai nuovi convertiti e a coloro a cui i missionari stanno insegnando, attraverso un impegno equilibrato incentrato sulla casa e sostenuto dalla Chiesa. I propositi e le benedizioni associati a questo e ad altri cambiamenti recenti comprendono:

  • Rendere più profonda la conversione al Padre Celeste e al Signore Gesù Cristo, e rafforzare la fede in Loro.

  • Rafforzare gli individui e le famiglie mediante corsi di studio incentrati sulla casa e sostenuti dalla Chiesa che contribuiscano a vivere il Vangelo con gioia.

  • Onorare il giorno del Signore, con una particolare attenzione all’ordinanza del sacramento.

  • Aiutare tutti i figli del Padre Celeste da entrambi i lati del velo svolgendo l’opera missionaria e ricevendo le ordinanze, le alleanze e le benedizioni del tempio.

Un apprendimento incentrato sulla casa e sostenuto dalla Chiesa

Questo programma domenicale lascia più tempo a disposizione per una serata in famiglia e per studiare il Vangelo in casa la domenica o in altri momenti, a discrezione degli individui e delle famiglie. Si può tenere un’attività familiare serale il lunedì o in altri momenti. In quest’ottica, i dirigenti devono continuare a lasciare il lunedì sera libero da riunioni e attività della Chiesa. Ad ogni modo, il tempo dedicato alla serata familiare, allo studio del Vangelo e alle attività può essere programmato a seconda delle circostanze individuali dei singoli e delle famiglie.

Come, Follow Me for Individuals and Families

In casa lo studio del Vangelo individualmente e come famiglia sarà notevolmente migliorato da corsi di studio coordinati tra loro e da un nuovo manuale, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie, che si ricollega a ciò che viene insegnato alla Scuola Domenicale e in Primaria.3 A partire da gennaio, le classi della Scuola Domenicale dei giovani e degli adulti e quelle della Primaria studieranno il Nuovo Testamento. Il nuovo manuale per lo studio a casa Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie — che tratta anch’esso il Nuovo Testamento — mira ad aiutare i membri a imparare il Vangelo in casa. Questa risorsa è rivolta a ogni individuo e a ogni famiglia della Chiesa. Ha lo scopo di aiutarci ad apprendere meglio il Vangelo per conto nostro oppure insieme alla nostra famiglia. Gli schemi contenuti in questa nuova risorsa sono organizzati secondo un calendario settimanale.4

Le lezioni del nuovo corso Vieni e seguitami per la Primaria tenute in Chiesa seguiranno lo stesso calendario settimanale. Le lezioni della Scuola Domenicale degli adulti e quelle dei giovani, che si terranno la prima e la terza domenica del mese, saranno coordinate in modo da essere complementari al nuovo manuale Vieni e seguitami per lo studio a casa. La seconda e la quarta domenica, gli adulti nelle classi del sacerdozio e della Società di Soccorso continueranno a studiare gli insegnamenti dei dirigenti della Chiesa, con un’enfasi sui messaggi più recenti dei profeti moderni.5 In quelle stesse domeniche, le giovani donne e i giovani uomini del Sacerdozio di Aaronne studieranno degli argomenti del Vangelo.

Il nuovo manuale per lo studio a casa offre “Idee per lo studio familiare delle Scritture e per la serata familiare”6. Gli schemi riportati per ogni settimana contengono idee e attività utili per lo studio individuale e familiare. Il manuale Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie contiene anche molte illustrazioni che contribuiranno a migliorare l’apprendimento individuale e familiare, specialmente nel caso dei bambini.7 Questa nuova risorsa verrà messa a disposizione di ogni nucleo familiare entro dicembre di quest’anno.

Dal suo primo discorso rivolto in veste di presidente della Chiesa ai membri lo scorso gennaio, il presidente Nelson ci ha esortato a prepararci per la seconda venuta di Gesù Cristo camminando sul sentiero dell’alleanza.8

Le condizioni in cui versa il mondo richiedono sempre più di rendere più profonda la conversione individuale e di rafforzare la fede nel Padre Celeste e in Gesù Cristo e nella Sua Espiazione. Il Signore ci ha preparato, linea su linea, per i tempi difficili che affrontiamo ora. Negli ultimi anni il Signore ci ha guidato a occuparci di alcuni temi fondamentali collegati, tra cui:

  • Onorare il giorno del Signore e la sacra ordinanza del sacramento è stato nuovamente sottolineato nel corso degli ultimi tre anni.

  • Sotto la direzione del vescovo, quorum degli anziani e Società di Soccorso più forti si concentrano sullo scopo e sulle responsabilità divine della Chiesa,9 e sull’aiutare i membri a stipulare alleanze sacre e a tenervi fede.

  • Stiamo adottando con gioia un modo di ministrare più elevato e santo.

  • Iniziando con l’obiettivo finale in mente, le alleanze del tempio e il servizio nell’ambito della storia familiare stanno diventando una parte significativa del sentiero dell’alleanza.

Il cambiamento annunciato questa mattina è un ulteriore esempio di guida per le sfide dei nostri giorni.

I corsi di studio tradizionali della Chiesa hanno messo in risalto l’esperienza domenicale in chiesa. Sappiamo che, quando l’insegnamento è di qualità migliore e i membri della classe sono più preparati spiritualmente, l’esperienza domenicale in chiesa è migliore. Siamo benedetti dal fatto che lo Spirito spesso rende più profonda e più forte la conversione quando siamo in chiesa.

I nuovi corsi di studio incentrati sulla casa e sostenuti dalla Chiesa devono esercitare un’influenza più forte sull’osservanza e sulla pratica religiose familiari e personali. Sappiamo quale impatto spirituale e quale conversione profonda e duratura è possibile ottenere in ambito domestico. Anni fa una ricerca ha dimostrato che, nel caso dei giovani uomini e delle giovani donne, l’influenza dello Spirito Santo accompagna il più delle volte lo studio personale delle Scritture e la preghiera personale in casa. Il nostro scopo è trovare un equilibrio tra le esperienze vissute in Chiesa e quelle vissute in casa in un modo che accrescano considerevolmente la fede e la spiritualità e renda più profonda la conversione al Padre Celeste e al Signore Gesù Cristo.

Per quanto riguarda la parte incentrata sulla casa e sostenuta dalla Chiesa di questo cambiamento, ogni individuo e ogni famiglia ha la flessibilità di stabilire — con l’aiuto della preghiera — come e quando attuarla. Ad esempio, se da un lato questo cambiamento sarà una grande benedizione per tutte le famiglie — in base alle necessità locali — dall’altro lato sarebbe del tutto appropriato per giovani e giovani adulti non sposati, genitori single, famiglie in cui non tutti appartengono alla Chiesa, nuovi membri10 e altri riunirsi in gruppi al di fuori delle normali riunioni di culto domenicali per godere della socievolezza resa possibile dal Vangelo ed essere rafforzati studiando insieme le risorse per lo studio incentrate sulla casa e sostenute dalla Chiesa. Si tratta di occasioni informali create da chi lo desidera.

In molte parti del mondo, le persone scelgono di restare in chiesa dopo le normali riunioni domenicali per socializzare. Nel cambiamento che è stato annunciato non c’è nulla che interferisca in alcun modo con questa abitudine meravigliosa e gratificante.

Per aiutare i membri a prepararsi per il giorno del Signore, alcuni rioni mandano già un’e-mail, un SMS o un messaggio sui social media a metà settimana. Alla luce di questo cambiamento, consigliamo vivamente di adottare questo genere di comunicazioni. Tali inviti ricorderanno ai membri il programma delle riunioni domenicali della settimana in questione, compreso l’argomento delle lezioni, e saranno di aiuto per tenere conversazioni sul Vangelo in casa in modo continuativo. Inoltre, durante le riunioni domenicali degli adulti saranno fornite informazioni utili per collegare ogni settimana ciò che si studia in chiesa e ciò che si studia a casa.

La riunione sacramentale e il tempo dedicato alle classi richiederanno una valutazione devota al fine di assicurarsi che l’enfasi sia posta sulle priorità spirituali invece che sulle funzioni amministrative. Ad esempio, gli annunci possono essere fatti per la maggior parte tramite l’invito spedito a metà settimana o riportati in un programma stampato. Mentre la riunione sacramentale deve avere una preghiera di apertura e una di chiusura, per la seconda riunione è necessaria solo una preghiera di chiusura.11

Come è stato detto in precedenza, il nuovo programma domenicale entrerà in vigore solo a partire da gennaio 2019. Vi sono diversi motivi per questa scelta. I due motivi più importanti sono: primo, avere tempo per distribuire il manuale Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie e, secondo, lasciare ai presidenti di palo e ai vescovi il tempo di organizzare gli orari delle riunioni con l’obiettivo di far sì che un maggior numero di rioni possa riunirsi nella prima parte del giorno.

Cercando di ricevere rivelazione, nel corso degli ultimi anni i dirigenti sono stati guidati a concentrarsi sul rafforzare la riunione sacramentale, sull’onorare il giorno del Signore, sull’esortare e aiutare i genitori e gli individui a rendere le loro case una fonte di forza spirituale e di maggior fede, un luogo di gioia e felicità.

Benedizioni straordinarie

Che cosa comportano questi cambiamenti per i membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni? Siamo certi che i membri saranno benedetti in modi straordinari. La domenica può essere un giorno per imparare e insegnare il Vangelo in chiesa e a casa. Nella misura in cui individui e famiglie tengono consigli di famiglia, si dedicano alla storia familiare, al ministero, al servizio, rendono il culto personalmente e trascorrono del tempo gioioso in famiglia, il giorno del Signore sarà davvero una delizia.

Carvalho Family

Una famiglia in Brasile appartiene a un palo in cui è stato testato il nuovo manuale Vieni e seguitami per lo studio a casa. Il padre, Fernando, un missionario ritornato che insieme a sua moglie, Nancy, è genitore di quattro bambini piccoli, ha raccontato: “Quando il programma Vieni e seguitami è stato presentato nel nostro palo ero molto emozionato e ho pensato: ‘Il modo in cui studiamo le Scritture in casa cambierà’. Questo è successo davvero in casa mia, e in veste di dirigente della Chiesa l’ho visto accadere in altre famiglie. […] Questo programma ci ha aiutato ad approfondire davvero le Scritture in casa nostra. Io e mia moglie abbiamo acquisito una comprensione più profonda dell’argomento oggetto di studio. […] Ci ha aiutato […] ad ampliare la nostra conoscenza del Vangelo e ad accrescere la nostra fede e la nostra testimonianza. […] Rendo la mia testimonianza […] che so che questo programma è stato ispirato dal Signore in modo che lo studio costante ed efficace dei principi e delle dottrine contenuti nelle Scritture porti alle famiglie una fede, una testimonianza e una luce maggiori […] in un mondo sempre più decaduto”12.

Nei pali pilota di tutto il mondo in cui è stato testato, il nuovo manuale Vieni e seguitami per lo studio a casa ha suscitato reazioni molto positive. Molti hanno riferito di essere passati dal leggere le Scritture allo studiarle davvero. In molti hanno affermato che questa esperienza ha favorito la fede e ha avuto un impatto meraviglioso sul rione.13

Una conversione profonda e duratura

L’obiettivo di questi cambiamenti è ottenere una conversione profonda e duratura degli adulti e della generazione nascente. La prima pagina del manuale per gli individui e le famiglie osserva: “Lo scopo di tutto l’apprendimento e di tutto l’insegnamento del Vangelo è rendere più profonda la nostra conversione e aiutarci a diventare più simili a Gesù Cristo. […] Questo significa fare affidamento su Cristo affinché cambi il nostro cuore”14. La realizzazione di questo obiettivo “trascende l’aula e raggiunge il cuore e la casa del singolo individuo. Richiede sforzi costanti e quotidiani volti a capire il Vangelo e a metterlo in pratica. La vera conversione richiede l’influenza dello Spirito Santo”15.

L’obiettivo più importante e la benedizione suprema della conversione profonda e duratura è ricevere degnamente le alleanze e le ordinanze che fanno parte del sentiero dell’alleanza.16

Abbiamo fiducia che vi consiglierete insieme e cercherete la rivelazione per attuare questi cambiamenti, assicurandovi di non sconfinare e di non provare a regolamentare la vita di individui e famiglie. Informazioni aggiuntive saranno condivise a breve, come per esempio tramite una lettera e un allegato della Prima Presidenza.

Attesto che nelle decisioni prese nel tempio dal Consiglio della Prima Presidenza e del Quorum dei Dodici Apostoli, e dopo che il nostro amato profeta ha supplicato il Signore per ricevere una rivelazione sull’opportunità di procedere con questi cambiamenti, tutti noi abbiamo ricevuto una possente conferma. Russell M. Nelson è il nostro presidente e profeta vivente. Gli annunci fatti oggi avranno come risultato profonde benedizioni per coloro che accetteranno questi aggiustamenti con entusiasmo e cercheranno la guida dello Spirito Santo. Ci avvicineremo di più al nostro Padre Celeste e al nostro Signore e Salvatore, Gesù Cristo, di cui rendo una testimonianza certa. Nel nome di Gesù Cristo. Amen.