Menu Giovani

    Forse dovrei ricevere la mia benedizione patriarcale

    Ashley Dosdall

    Mentre studiavo quello che il patriarca aveva insegnato e pregavo al riguardo, ho ricevuto una chiamata ad agire.

    Una domenica, il patriarca del palo ci ha fatto una lezione sulle benedizioni patriarcali. Prima della lezione non sapevo praticamente nulla di queste benedizioni. Ne avevo sentito parlare una volta o due e mio fratello aveva da poco ricevuto la sua, ma non avevo capito veramente quale fosse il loro scopo (leggi: 6 cose da sapere prima di ricevere la benedizione patriarcale).

    Nella sua lezione, il patriarca del palo ci ha insegnato che una benedizione patriarcale è come una Scrittura personale. È una benedizione proveniente direttamente da Dio con diversi obiettivi. Uno è quello di dichiarare il tuo lignaggio in una tribù del casato d’Israele. Altri sono di darti una guida e prometterti le benedizioni che il Padre Celeste ti darà se sarai fedele. Il patriarca ha insegnato che dobbiamo rimanere sempre degni di ricevere una benedizione patriarcale e che dobbiamo leggere spesso la nostra, una volta che la riceviamo (leggi: Quello che la benedizione patriarcale può fare per te).

    Ho seguito con attenzione e ho preso tantissimi appunti nel mio diario. Durante la lezione, ho continuato a pensare: “Forse dovrei ricevere la mia benedizione”. L’idea mi è rimasta in mente.

    Nel corso della giornata mio padre mi ha aiutato a capire i ruoli e le benedizioni delle tribù del casato d’Israele. È stata una cosa lunga e difficile, ma ne siamo venuti a capo e io ho scritto nel diario quello che ho imparato. Era tutto fantastico perché avevo imparato delle cose che non conoscevo prima. Ho anche letto alcuni discorsi sulle benedizioni patriarcali e ho fatto altre ricerche in proposito.

    Mentre studiavo le benedizioni patriarcali e ci riflettevo su, ho pregato per sapere se avrei dovuto ricevere la mia. Lo Spirito mi ha fatto sapere che dovevo riceverla presto e mi sono organizzata di conseguenza. Sono talmente grata della lezione del patriarca! Mi ha aiutata a capire le benedizioni patriarcali e, alla fine, mi ha incoraggiata a ricevere la mia.

    Come posso sapere quando sarò pronto?

    Ogni membro meritevole e battezzato della Chiesa può e deve ricevere una benedizione patriarcale. Ma come puoi sapere quando richiederla? Fondamentalmente, devi essere degno e abbastanza maturo per comprendere la natura sacra e l’importanza della benedizione. Prega e medita al riguardo. Poi parla con i tuoi genitori e con il vescovo o presidente del ramo, il quale può aiutarti a stabilire se sei pronto.

    Vuoi ulteriori informazioni? Abbiamo chiesto a quattro patriarchi di rispondere ad alcune domande riguardanti le benedizioni patriarcali.

    Un dono raro e prezioso

    “Il Signore che provvide Lehi di una Liahona offre a noi oggi un dono raro e prezioso per dare una direzione alla nostra vita, per mostrarci i pericoli che corre la nostra sicurezza e per tracciare la via, sì, un passaggio sicuro, non a una terra promessa, ma alla nostra casa celeste. Il dono di cui parlo è noto come benedizione patriarcale. Ogni membro meritevole della Chiesa ha diritto di ricevere questo tesoro personale tanto prezioso e inestimabile”.

    Presidente Thomas S. Monson, “La vostra benedizione patriarcale è una Liahona di luce”, La Stella, gennaio 1987, 62.

    Questo articolo è apparso originariamente nel numero di maggio 2014 della rivista New Era, con il titolo “Maybe I Should Get My Patriarchal Blessing”.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza