3 Nefi 25
    Note a piè di pagina

    Capitolo 25

    Alla Seconda Venuta i superbi e i malvagi saranno bruciati come stoppia — Elia ritornerà prima di quel giorno grande e spaventevole — Confrontare con Malachia 4. Circa 34 d.C.

    1 Poiché, ecco, il giorno viene che abrucerà come una fornace; e tutti i bsuperbi sì, e tutti quelli che agiscono malvagiamente saranno stoppia; e il giorno che viene li brucerà, dice il Signore degli eserciti, cosicché non lascerà loro né radice né ramo.

    2 Ma per voi che temete il mio nome sorgerà il aFiglio della rettitudine, con la guarigione nelle ali; e voi uscirete e bcrescerete come cvitelli nella stalla.

    3 E acalpesterete i malvagi; poiché saranno cenere sotto la pianta dei vostri piedi nel giorno in cui farò questo, dice il Signore degli eserciti.

    4 Ricordate la legge di Mosè, mio servitore, che gli comandai in aOreb per tutto Israele, con gli statuti e i giudizi.

    5 Ecco, io vi manderò aElia il profeta, prima che venga il bgiorno grande e spaventevole del Signore.

    6 Egli avolgerà il cuore dei padri verso i figlioli, e il cuore dei figlioli verso i loro padri, per timore che io venga e colpisca il paese con una maledizione.