Menu Giovani

    Il tuo digiuno di sette giorni dai social media

    Charlotte Larcabal

    “Il primo invito che vi rivolgo oggi è quello di staccarvi dalla costante dipendenza dai social media astenendovi per sette giorni dal farne uso”, ha detto il presidente Nelson.

    Il 3 giugno 2018, il presidente Russell M. Nelson, presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, ha invitato ogni giovane single della Chiesa ad “arruolarsi nel battaglione di giovani del Signore allo scopo di contribuire a radunare Israele”.

    Quindi, per aiutarti a essere pronto per questo raduno finale, il profeta ha chiesto di fare cinque cose che contribuiranno a cambiare te e a cambiare il mondo.

    1. Fai un digiuno di sette giorni dai social media. Prenditi una pausa da ciò che è fittizio!
    2. Ogni settimana, per tre settimane, offri in sacrificio del tempo al Signore.
    3. Rimani sul sentiero dell’alleanza. Se te ne sei allontanato, intraprendi subito la strada del pentimento.
    4. Prega ogni giorno affinché le porte di tutte le nazioni siano aperte alla predicazione del Vangelo.
    5. Sii una luce. Sii d’esempio. Regala una copia di Per la forza della gioventù.

    Quindi, a proposito del digiuno dai social media…

    Il presidente Nelson ha raccontato la storia di un giovane che per un po’ ha dovuto rinunciare al suo smartphone. All’inizio, era in preda al panico. (Ti ci riconosci?) Poi, però, ne è stato grato. Si è sentito “libero per la prima volta dopo tanto tempo”; gli è piaciuto molto essere “libero dalla vita fittizia creata dai social media” e si è ritrovato con molto più tempo ed energia per stare all’aperto, servire gli altri, prestare attenzione in chiesa e prepararsi per la missione. E si è sentito molto più felice.

    Non c’è dubbio che i social media possono essere uno strumento meraviglioso per rimanere in contatto con gli altri e per condividere cose buone, tuttavia se si presta maggiore attenzione alle foto di Instagram o ai video preferiti su YouTube invece che allo Spirito, allora è un problema.

    “[L’]aspetto negativo dei social media è che creano una falsa realtà”, ha affermato il presidente Nelson. “Tutti postano le loro immagini più divertenti, avventurose ed emozionanti, il che crea l’errata impressione che tutti tranne voi stiano conducendo una vita divertente, avventurosa ed emozionante. Gran parte di ciò che compare nei vostri feed dei social media è distorto, se non finto”. (Guarda “Le cose come sono realmente”).

    Quindi cosa devi fare?

    Prenditi una pausa di sette giorni dalla finzione!

    “Il primo invito che vi rivolgo oggi è quello di staccarvi dalla costante dipendenza dai social media astenendovi per sette giorni dal farne uso”, ha dichiarato il nostro profeta.

    Puoi tenere questo digiuno dai social media da solo o in gruppo. La cosa importante è farlo per sette giorni consecutivi e non pubblicare né guardare nulla sui social media. Disconnettiti e guarda cosa succede!

    Durante quei sette giorni, presta attenzione a come ti senti, a ciò che pensi e, persino, a come pensi. Quali differenze noti? Quando hai finito, pensa a ciò che vuoi smettere di fare e a ciò che vuoi cominciare a fare.

    “Questo digiuno dai social media può essere una questione semplicemente tra voi e il Signore”, ha detto il presidente Nelson. “Sarà il segno che date a Lui del fatto che siete disposti ad allontanarvi dal mondo per arruolarvi nel Suo battaglione di giovani”.

    Sto facendo il digiuno di sette giorni dai social media proprio ora e, per aiutarmi a portarlo a termine, ho eliminato tutte le applicazioni dei social media così da non ricevere nemmeno le notifiche, perché se le ricevessi, sarei tentato di andare a controllare. — Brayden H., 15 anni, sul sito per i giovani della Chiesa

    Condividi la tua esperienza

    Se scegli di fare un digiuno dai social media, raccontacelo! Che cosa è stato difficile? Che cosa ti ha sorpreso? Che cosa hai provato e imparato? Quali consigli avete per altre persone che potrebbero fare un digiuno dai social media?

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza