Menu Giovani

    Sì, tu puoi – Il vero potere della purezza sessuale

    Charlotte Larcabal

    Quando si tratta di purezza sessuale, potresti pensare che il mondo è pieno di “posso” e il Vangelo è pieno di “non posso”. Ma è proprio l’opposto.

    Il mondo è pieno di “posso” e “non posso”. Pensaci: ogni giorno sei bombardato con ciò che puoi e non puoi fare. Quando si tratta di purezza sessuale, potresti pensare che il mondo è pieno di “posso” e il Vangelo è pieno di “non posso”. Ma è proprio l’opposto.

    Oggi, molte persone nel mondo potrebbero dirti che non puoi controllare i tuoi impulsi sessuali, che non hai il potere di farlo, che tu non puoi fare a meno di cedere a questi impulsi e desideri sessuali. Molto di ciò che troverai su Internet, in televisione, nei film e nella musica celebra l’arrendersi e il cedere alla tentazione e ai desideri carnali.

    Quanto spesso senti dire nei testi delle canzoni: “Non posso resistere” o “Ho perso il controllo” o “Non posso smettere”?

    Quanto spesso vedi i personaggi televisivi cedere alla tentazione con perfetti sconosciuti?

    Questo tipo di messaggi potrebbero indurti a credere che il sesso sia tutto incentrato sul soddisfare un appetito carnale e cedere a un impulso animalesco di piacere che semplicemente non puoi controllare. Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità.

    Si tratta di amore altruistico, non di lussuria egoistica

    Come ha insegnato l’anziano Jeffrey R. Holland del Quorum dei Dodici Apostoli, l’intimità umana è “riservata a marito e moglie perché è il simbolo supremo dell’unione totale, una totalità e un’unione ordinate e definite da Dio”. È un’unione letterale che è inteso ci sia solo quando un uomo e una donna hanno unito “cuori, speranze, vita, amore, famiglia, futuro, tutto” (“La purezza personale ”, Conferenza generale di ottobre 1998).

    In parole semplici, l’intimità fisica è ordinata da Dio per la procreazione di figli e come espressione d’amore tra marito e moglie (vedere Per la forza della gioventù [2011], 35). È un atto di altruismo che unisce tantissimo. L’attività sessuale fuori del matrimonio, se è svolta con un’altra persona o per stimolare sensazioni sessuali in te stesso, trasforma l’intimità fisica in qualcosa di egoistico e carnale.

    Mantenendoti sessualmente puro, rispetti la sacra unità del matrimonio e onori il piano del Padre Celeste per la felicità dei Suoi figli. A prescindere dalle scelte che hai fatto, o dalle tentazioni che affronti, tu puoi scegliere di essere sessualmente puro. Tu puoi essere riempito del potere di resistere alle tentazioni, puoi osservare la legge della castità e aspettare sino a quando non sarai disposto a donare tutto te stesso nel matrimonio. (Controlla le “Risposte alle domande comuni: Perché non credete nei rapporti sessuali prima del matrimonio?”)

    Il Vangelo insegna: Sì, puoi essere virtuoso!

    Donna che tocca la veste di Gesù

    Tu hai il potere. Non sei controllato dai tuoi impulsi sessuali. Sei un figlio di Dio; tu hai il potere di scegliere e la forza di superare la tentazione. Puoi resistere alla tentazione, puoi ascoltare i “richiami del Santo Spirito”, e puoi spogliarti “dell’uomo naturale” (Mosia 3:19). Puoi mettere da parte gli impulsi sessuali e conservarli per quando sarai sposato.

    Questo è un messaggio importante del Vangelo: tu puoi.

    Paolo scrisse proprio questo nella sua epistola ai Filippesi: “Io posso ogni cosa in colui che mi fortifica” (Filippesi 4:13).

    Lo stesso vale per te. Hai un Salvatore e ti rafforzerà, e con il Suo aiuto puoi essere virtuoso.

    Scegli la forza scegliendo la virtù

    Quando parliamo di purezza sessuale, spesso parliamo di virtù, o di “un modello di pensiero e comportamento basato su norme morali elevate” (Predicare il mio Vangelo [2004], 125). Virtù deriva dalla radice latina della parola virtus, che significa forza, potere o coraggio.

    Pensaci quando leggi: “La virtù adorni i tuoi pensieri senza posa; allora la tua fiducia si rafforzerà alla presenza di Dio” (DeA 121:45). Adornare i pensieri con la virtù significa adornarli di potere. Potremmo non essere in grado di controllare ogni pensiero che entra nella nostra mente, ma possiamo controllare quali tenere. Ricorda che “la virtù ama la virtù [e] la luce si attacca alla luce” (DeA 88:40). Ogni volta che scegli un pensiero virtuoso rispetto a uno impuro, la volta successiva diventa più facile, e anche quella dopo ancora. Aumenti sempre più il tuo potere.

    Ragazza con la bandiera

    Il presidente David O. McKay (1873–1970) insegnò: “Ogni azione è preceduta da un pensiero. Se vogliamo controllare le nostre azioni, dobbiamo controllare il nostro pensiero” (citato da Thomas S. Monson,“La preparazione porta benedizioni”, Conferenza generale di aprile 2010). In altre parole, quando hai pensieri virtuosi, compi azioni virtuose e hai una vita virtuosa. È una semplice questione di causa ed effetto. Scegliendo una vita virtuosa, in realtà stiamo scegliendo la forza. Che tipo di forza hai quando sei puro e virtuoso? Non è il tipo di forza di un culturista. È meglio. È addirittura meglio di quella che ha un supereroe. Vivere una vita sessualmente pura e virtuosa consente a Dio di benedirti con il Suo potere:

    Il potere per stare con fiducia davanti a Lui (vedere DeA 121: 45).

    Il potere di resistere alla tentazione (vedere Mosia 3:19).

    Il potere di evitare la disperazione (vedere Moroni 10:22).

    Il potere che deriva dall’avere lo Spirito Santo come compagno costante (vedere DeA 121: 46).

    La vera libertà

    Ricorda che Satana vuole farti credere che troverai la libertà cedendo alla tentazione e trasgredendo alle leggi di Dio. Egli vuole indurti a credere di essere impotente contro le tentazioni, che i desideri carnali sono troppo forti, e non vale la pena nemmeno provare a resistere. Non cadere in questa trappola.

    In realtà, la vera libertà si trova nel seguire i comandamenti del Padre Celeste. “Dov’è lo Spirito del Signore, quivi è libertà” (2 Corinzi 3:17). Il Padre Celeste ci dà i comandamenti per guidarci a questa vera libertà che conduce alla vera felicità.

    E anche se hai ceduto alla tentazione, c’è un modo per tornare alla libertà e alla felicità tramite il pentimento. Tramite il Salvatore e la sua Espiazione, puoi essere reso nuovamente puro e santo. Parla con i tuoi genitori. Prendi un appuntamento col tuo vescovo o presidente di ramo. Se lo fai, puoi essere reso nuovamente puro. Satana ti dirà che non è possibile; ma tu puoi!

    Tu hai potere, e quel potere aumenta vivendo in modo puro e virtuoso. Quando il mondo ti dice che non puoi, scegli la virtù e sappi che puoi.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza