Menu Giovani

    Genitori in formazione

    Neill F. Marriott Seconda consigliera nella presidenza generale delle Giovani Donne

    È questo il momento in cui potete fare quattro semplici cose per edificare una casa felice in futuro.

    Immaginatevi tra vent’anni. Come sarà la vostra casa? Riuscite a vederla? C’è amore al suo interno? Lo Spirito dimora tra le sue mura? È questo il momento in cui avete l’opportunità di lavorare alla visione personale della casa che desiderate. Adesso immaginate i vostri figli. Sono forti nel vangelo? Siete felici? Che genere di genitori siete? Guardare a un futuro così remoto può essere difficile.

    Probabilmente state pensando: “A cosa serve pensare a cose come i figli e la mia futura casa se non ho neanche finito il Seminario o se non l’ho neanche cominciato!”.

    Le decisioni che prendete oggi influenzeranno non solo il vostro futuro, ma anche il futuro dei vostri figli.

    Queste cose sono importanti oggi perché le decisioni che prendete oggi influenzeranno non solo il vostro futuro, ma anche il futuro dei vostri figli. Se volete insegnare ai vostri figli come essere felici, dovete imparare a essere felici ora (leggete “Come trovare gioia”). Se volete essere degli insegnanti nella vostra casa, dovete fare attenzione a quello che mettete nella vostra mente e nel vostro cuore ora. Anche se potrebbe sembrare che lo sia, l’idea di prepararvi per essere genitori non deve essere opprimente. Lasciate che vi esponga quattro semplici cose che potete fare che potrebbero aiutarvi a diventare le madri o i padri che sperate di essere.

    1. Sviluppare un rapporto con il vostro Padre Celeste

    Un uomo che prega

    Primo, sviluppate un rapporto con il Padre Celeste. Dovrete parlarGli tramite l’onesta preghiera quotidiana; imparare a conoscerLo tramite il sincero studio delle scritture e dimostrare il vostro amore per Lui obbedendo ai comandamenti, seguendo le norme contenute in Per la forza della gioventù e prendendo il sacramento con attenzione e serietà. Una volta che avrete sviluppato questa fiducia, questa fede e questa testimonianza, sarete convertiti alla verità che abbiamo un Padre Celeste. Le promesse che avete fatto, e le benedizioni che Egli ha assicurato, vi sembreranno più concrete che mai.

    Mettendo il Padre in un punto centrale della vostra vita, sarete più disposti a pregare per ottenere non solo una guida, ma il Suo amore (leggete “Ricevuto!” per scoprire perché la preghiera è fondamentale per la vittoria). All’inizio potrebbe non essere facile, ma se farete una prova e vi rivolgerete a Lui, comincerete a riconoscere nella vostra vita il Suo amore e la Sua guida e la vostra testimonianza del Vangelo continuerà a crescere.

    2. Osservare la vostra famiglia

    Vi do un suggerimento. Scrivete nel vostro diario queste frasi e pensate a che cosa significano:

    • Quali gesti o parole di mio padre o di mia madre mi hanno cambiato in meglio?
    • Che cosa ha fatto?
    • In che modo il servizio svolto all’interno della famiglia ha rafforzato i legami familiari?
    • Che cosa rende felice la mia famiglia?
    • Che tipo di persona voglio essere quando avrò dei figli?
    • Qual è il modo migliore per comunicare le proprie idee in maniera chiara?
    Famiglia

    È ora di osservare la vostra famiglia con queste domande in mente! Che cosa funziona? Che cosa non funziona? (Ovviamente non dovete giudicare, ma siate obiettivi e onesti con voi stessi).

    Non aspettatevi che la vostra famiglia sia perfetta, perché non sarà così. Soffermarsi sui difetti e sulle imperfezioni non fa bene a nessuno. Concentratevi invece su quello che la vostra famiglia fa bene e mettete in pratica quello che avete imparato dalle risposte date a quelle domande.

    Se vi impegnerete a essere una costante fonte di bontà, è probabile che influenzerete in meglio la vostra famiglia. Inoltre, riconoscendo gli aspetti positivi di essa, avrete delle fondamenta solide su cui stabilire i giusti modelli della vostra futura casa.

    3. Trovare delle opportunità di insegnare il Vangelo

    Ragazza che legge dal tablet

    Avrete l’opportunità di insegnare il Vangelo sia in contesti formali che informali, a volte insegnerete con l’esempio, altre volte vi verrà chiesto di fare un discorso in chiesa o di preparare una lezione per la serata familiare. Quindi, potreste insegnare il Vangelo tutti i giorni senza neanche accorgervene Non c’è modo migliore per prepararvi a diventare genitori!

    Cercate di trovare delle opportunità spontanee di parlare di Dio con coloro che vi circondano, senza fare sermoni o essere prepotenti. Prima che ve ne rendiate conto, vi ritroverete a parlare con naturalezza di Dio nelle conversazioni di tutti i giorni (leggete “Condividere il Vangelo con naturalezza”).

    4. Ascoltare con interesse

    Da bambina e per tutto il corso della mia adolescenza, mio padre veniva in camera mia ogni sera per chiedermi come era andata la giornata. Non ricordo molto di quello che gli dicevo, ricordo solo che lui mi avrebbe ascoltato. Egli dimostrava di volermi così bene da dedicarmi il suo tempo. Per questo motivo io adoravo mio padre e mi fidavo di quello che diceva. Solo grazie alla sua gentilezza e all’interesse nei miei confronti, egli mi faceva sentire come se fossi stata io ad aver messo la luna in cielo!

    Ragazzi e ragazze

    Imparate a entrare in contatto con le persone che vi circondano e a dare loro il vostro tempo. Alcuni amici avranno bisogno di una battuta o di un complimento, mentre ad altri serviranno consigli, rassicurazioni o conferme. Altre volte le persone hanno solamente bisogno che le ascoltiate. Sviluppate la capacità di essere consapevoli, di notare i sentimenti altrui. Avrete bisogno di questa sensibilità quando vi occuperete della vostra famiglia.

    Potete fare pratica ora mettendo da parte del tempo per gli amici e per la famiglia, senza dispositivi elettronici né distrazioni, con il solo scopo di dare agli altri la vostra attenzione. Questo non significa un vago “ciao” a scuola né un “come va?” sulla soglia di casa. Significa dedicare del tempo a porre domande sincere e ponderate, e ascoltarne le risposte. Sarete sorpresi di quanto legherete con le persone e di quanto imparerete su di loro (Leggete “Come essere un buon amico”).

    Il vostro futuro comincia adesso

    Tornate alla vostra futura casa e alla vita che avete immaginato, e ponetevi le stesse domande che avete scritto riguardo alla vostra casa attuale. C’è così tanto che vi aspetta. Se desiderate davvero una casa felice e fedele, è questo il momento per prepararvi. Ora è il momento di dare il meglio di voi.

    Condividi la tua esperienza

    Come ti preparerai per essere genitore? Condividi la tua esperienza qui sotto.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza