Menu Giovani

    La mia prima volta nel quorum degli anziani

    Dallin Luedtke L’autore vive in California, USA

    Ero giovane ed ero nuovo all’ufficio di anziano. Che cosa avevo da offrire al quorum degli anziani? A quanto pare, molto!

    Non si può dire che fossi proprio nervoso di unirmi al quorum degli anziani, perché credevo di sapere cosa mi sarei dovuto aspettare. Inoltre, conoscevo tutti nel quorum degli anziani del mio rione. Erano i genitori dei miei amici e uomini che consideravo già dei mentori. Sapevo che erano felici di aiutarmi a capire le cose, quindi unirmi a loro nel quorum degli anziani non era stressante.

    La cosa un po’ snervante era dover dare il mio contribuito alle lezioni. All’inizio è stato difficile pensare che io potessi avere qualcosa da offrire a uomini che avevano molta più esperienza di vita e saggezza di me.

    Che cosa aspettarsi nel quorum degli anziani

    • Lezioni domenicali in cui i membri del quorum condividono idee e prospettive che rafforzeranno la vostra testimonianza di Gesù Cristo e del Suo Vangelo e vi aiuteranno a prepararvi per i vostri ruoli futuri di marito, padre e dirigente del sacerdozio.

    • Opportunità di servire nel sacerdozio che benediranno la vostra vita e rafforzeranno i legami tra voi e gli altri membri del quorum.

    • Appartenenza ad un quorum che vi sosterrà mano a mano che imparerete le vostre nuove responsabilità come detentori del sacerdozio di Melchisedec.

    Era diverso, eppure uguale.

    Il quorum degli anziani è decisamente diverso dal quorum dei sacerdoti. Invece che con un gruppo di ragazzi della tua età, ti ritrovi all’improvviso con adulti. Le prime volte che ho partecipato, non ho detto una parola. Mi preoccupavo di essere troppo giovane e di non sapere abbastanza per poter contribuire.

    Invece, più partecipavo, più mi sentivo a mio agio e più mi rendevo conto che, a prescindere dall’età, ognuno ha qualcosa che può condividere con gli altri. Ognuno ha esperienze diverse con il Vangelo e livelli diversi di comprensione dei vari principi.

    Io avevo qualcosa da dare

    Una volta, stavamo parlando dell’Espiazione del Salvatore e ho alzato la mano. Ho detto semplicemente che, grazie alla Sua Espiazione, Gesù Cristo non solo ci libera, ma può anche aiutarci ad avvicinarci a Lui e a Dio. Ho parlato del mio rapporto con il Padre Celeste e con Gesù Cristo, e di come si è rafforzato con il crescere della mia comprensione dell’Espiazione. Dopo la lezione, un uomo è venuto da me e mi ha ringraziato per i miei commenti. Mi ha detto che non aveva mai pensato alle cose nel modo in cui io le avevo esposte e che apprezzava davvero la mia opinione.

    Ministrare è bello!

    Nel quorum degli anziani non si impara solo da un insegnante, ma anche dallo Spirito e dagli altri membri del quorum. Tutte queste prospettive aiutano a ottenere una maggior comprensione di ciò che viene insegnato. Questo aiuta a essere un servitore del Signore migliore. Per esempio, da quando sono diventato un anziano, ho iniziato ad amare il ministero molto più di prima! Penso di prenderlo un po’ più sul serio perché so che, quando tra alcuni mesi sarò un missionario, farò visita alle persone e condividerò il Vangelo con loro proprio come faccio ministrando. Invece che starmene lì seduto e lasciare che il mio collega faccia tutto, ho iniziato a prepararmi per le nostre visite. Mi assicuro di dire la mia. So che è una buona preparazione per la missione, ma ha anche reso il ministrare stesso più significativo per me. Adesso apprezzo maggiormente le persone del mio rione e coloro a cui faccio visita.

    Se posso farlo io, potete farlo anche voi.

    Non dovete sentirvi intimiditi dal quorum degli anziani, ma potete decisamente aspettarvi di ascoltare più saggezza in merito agli argomenti che state studiando. Potete aspettarvi di diventare un miglior insegnante, un miglior dirigente e un miglior servitore del Signore. Ed è davvero bello!

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza