Menu Giovani

    Come venire a Cristo

    Anziano Jeffrey R. Holland Of the Quorum of the Twelve Apostles

    Questi tre principi sono essenziali per venire a Cristo.

    Come si fa a “venire a Cristo”? Le Scritture forniscono molti esempi e strade. Voi conoscete bene gli elementi basilari. I più semplici e i primi vengono semplicemente con il desiderio del nostro cuore, la forma di fede più essenziale che conosciamo.

    1. Inizia con una molecola di fede.

    “Se non poteste fare null’altro che desiderare di credere”, dice Alma, esercitando “una particella di fede”, facendo solo un po’ di posto affinché la promessa di Dio possa dimorarvi, ciò è abbastanza per iniziare (vedi Alma 32:27).

    Solo credendo, avendo una “molecola” di fede — semplicemente sperando in cose che non si vedono ancora nella nostra vita, ma che tuttavia sono là per esserci conferite (vedi Alma 32:21) — quel semplice passo, quando è focalizzato sul Signore Gesù Cristo, è stato sempre e sempre sarà il primo principio del Suo vangelo eterno, il primo passo per uscire dalla disperazione.

    2. Pentiamoci e cambiamo quello che possiamo cambiare.

    Secondo, dobbiamo cambiare tutto quello che possiamo cambiare che può essere parte del problema. In breve dobbiamo pentirci, forse la parola più piena di speranza e incoraggiamento del vocabolario cristiano (vedere DeA 18:11–13). Ringraziamo il nostro Padre nei cieli perché ci è consentito di cambiare, ringraziamo Gesù perché possiamo cambiare e in definitiva lo facciamo solo con la Loro divina assistenza. Senza dubbio, non tutto ciò per cui lottiamo è il risultato delle nostre azioni. Spesso è il risultato delle azioni degli altri o solo un evento della vita terrena. Ma dovremmo cambiare qualsiasi cosa che noi possiamo cambiare, e dobbiamo perdonarci il resto. In questo modo il nostro accesso all’Espiazione del Salvatore diventa tanto libero quanto noi possiamo renderlo, con le nostre imperfezioni. Egli subentrerà da lì.

    3. Prendiamo su di noi il Suo nome.

    Terzo, in tutti i modi possibili cerchiamo di prendere su di noi la Sua identità e iniziamo prendendo su di noi il Suo nome. Quel nome è ufficialmente concesso tramite alleanza nelle ordinanze di salvezza del Vangelo. Queste iniziano con il battesimo e si concludono con le alleanze del tempio, con molte altre, come prendere il sacramento, distribuite per tutta la nostra vita come benedizioni aggiuntive e promemoria. (Scopri che cosa significa prendere su di noi il Suo nome e in che modo puoi farlo giornalmente).

    Segui il Figlio

    Insegnando al popolo dei suoi giorni il messaggio che diamo questa mattina, Nefi disse: “[Seguite] il Figlio con pieno intento di cuore, […] con intento reale, [prendete] su di voi il nome di Cristo. […] Fate le cose che vi ho detto di aver visto che il vostro Signore e Redentore farà” (2 Nefi 31:13, 17). 


    Seguendo questi insegnamenti fondamentali, si aprono davanti a noi, in un’infinità di modi, dei meravigliosi collegamenti con Cristo. Così ci muoviamo, ci sforziamo, cerchiamo e non cediamo mai.


    Condividi la tua esperienza

    In che modo stai venendo a Cristo? Condividi la tua esperienza qui sotto.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza