Menu Giovani

    I campioni della preghiera familiare

    Charlotte Larcabal Riviste della Chiesa

    Dieci suggerimenti dati dai giovani per aiutare la famiglia a raggiungere nuove vette pur restando in ginocchio.

    Sapevi che la preghiera familiare è un comandamento? Gesù Cristo comandò ai Nefiti: “Pregate il Padre nelle vostre famiglie” (3 Nefi 18:21). Da allora, i profeti e gli apostoli hanno ribadito tale insegnamento. Per esempio, l’anziano Richard G. Scott (1928–2015) del Quorum dei Dodici Apostoli ha insegnato che deve essere “una priorità non negoziabile nella vita di ogni giorno”.

    La preghiera familiare è importante! È anche la chiave per avvicinarsi gli uni agli altri e al Padre Celeste. Non dipende solo da mamma e papà. Puoi avere una grande influenza sulla tua famiglia! Puoi essere un campione della preghiera familiare.

    “In tutto il mondo non c’è visione più bella che vedere una famiglia pregare insieme”. — Presidente Thomas S. Monson

    Sii un campione

    Che cos’è un campione della preghiera familiare? Quando pensi ai campioni, forse pensi a persone che eccellono in qualcosa. Quello è un genere di campione: chi vince il primo premio o si classifica primo in una competizione. Un altro tipo di campione è chi lotta per qualcosa, un avvocato o un difensore. Quindi un campione della preghiera familiare sarebbe chi lotta per la preghiera familiare, chi la sostiene e la difende.

    Pensi di riuscirci?

    Ecco alcuni suggerimenti su come essere un campione della preghiera familiare:

    1. Cerca di non dire preghiere ripetitive quando tocca a te pregare. Jeanel S., 14 anni, Idaho, USA

    2. Fate un elenco di cose per cui avete bisogno di pregare in famiglia. Samantha B., 17 anni, Alabama, USA

    3. Nella mia famiglia cerchiamo sempre di esprimere più gratitudine che fare richieste. Cerchiamo sempre di avere uno spirito di gratitudine nei confronti del Padre Celeste, quindi provo ad aiutare i miei fratelli e le mie sorelle sotto questo aspetto. Karla S., 17 anni, Tijuana, Messico

    4. Ricorda a tutti di farlo. Se la tua famiglia non è tanto brava a pregare insieme, un buon inizio sarebbe quello di fare le preghiere personali. Camille G., 18 anni , Alabama, USA

    5. Alzatevi qualche minuto prima per assicurarvi di fare la preghiera familiare prima di uscire. Potete puntare una sveglia per ricordarvi il momento della preghiera familiare. Tess Z., 16 anni, Texas, USA

    6. Ascolta le parole che la persona che sta pregando pronuncia e ripetile nella mente. Dopodiché, vedi cosa riesci a ricordare della preghiera detta. Dire “Amen” significa “così sia”, ovvero che sei d’accordo. Io voglio sapere e capire davvero quello su cui sto concordando. Grace M., 14 anni, California, USA

    7. Abbi un buon atteggiamento riguardo alla preghiera familiare. Non considerarla un compito da svolgere prima di andare a letto. Ricorda che la preghiera familiare può contribuire a rendere la tua famiglia più unita. Ranoah H., 17 anni, Alabama, USA

    8. Cerca di aiutare tutti i tuoi fratelli e le tue sorelle. Anche solo avere un buon atteggiamento ed essere un buon esempio fa tanto. Will W., 14 anni, California, USA

    9. Pensa a quello per cui vuoi pregare prima di iniziare. Lyric A., 13 anni, Arkansas, USA

    10. Ricorda che niente può essere più importante di questo. È davvero importante passare del tempo con la tua famiglia e assicurarti di dedicare del tempo di qualità a leggere le Scritture e a pregare. Isaac S., 14 anni, California, USA

    Condividi la tua esperienza

    In che modo sei un campione della preghiera familiare? Condividi la tua esperienza qui sotto.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza