Menu Giovani

    4 profeti che hanno visto i nostri giorni

    Eric B. Murdock Riviste della Chiesa

    Ciò che i profeti hanno visto ai nostri giorni dice molto su ciò che Dio vede in te!

    Ti sei mai chiesto perché sei sulla terra in questa epoca? Tra tutti i periodi della storia del mondo, tu siete qui ora. Alcuni sostengono che sia una coincidenza, ma i profeti, nel corso della storia, hanno affermato che si tratta di un fatto piuttosto significativo.

    Il presidente Russell M. Nelson ha detto: “Ogni profeta da Adamo in poi ha visto i nostri giorni e ogni profeta ha parlato del nostro giorno, quello in cui Israele sarebbe stata radunata e il mondo sarebbe stato preparato per la seconda venuta del Salvatore. Pensateci! Di tutti coloro che sono mai vissuti sul pianeta terra, noi siamo quelli che hanno la possibilità di partecipare a questo grandioso raduno finale. Quanto è entusiasmante tutto questo!

    Il nostro Padre Celeste ha riservato molti dei Suoi spiriti più nobili — la Sua squadra migliore, potrei forse dire — per questa fase finale. Questi spiriti nobili — questi giocatori straordinari, questi eroi — siete voi!”. (Guarda la Riunione mondiale per i giovani completa).

    Parliamo di quattro profeti che hanno visto i nostri giorni e del ruolo che puoi svolgere nel preparare il mondo per la seconda venuta del Salvatore.

    Enoc

    Migliaia di anni fa, Enoc profetizzò che il Signore avrebbe fatto sì che “la rettitudine e la verità [spazzassero] la terra come con un diluvio” (Mosè 7:62). Un modo in cui Egli lo fa è tramite la tecnologia. Per esempio, tramite i social media puoi mostrare di essere un discepolo di Gesù Cristo e condividere la tua testimonianza con persone di tutto il mondo.

    Isaia

    A causa della disobbedienza e della ribellione, Israele fu reso schiavo da altre nazioni, fu disperso e andò perduto. Tramite i Suoi profeti, Dio promise che Israele sarebbe stato radunato negli ultimi giorni. Il profeta Isaia vide che il Signore avrebbe mandato “veloci messaggeri” a coloro che sarebbero stati “dispersi e [… calpestati]” (vedere Isaia 18:2, 7).

    Il presidente Nelson ha chiesto: “Vi piacerebbe essere tra i ‘veloci messaggeri’ di cui parlò il profeta Isaia?”. Puoi esserlo condividendo il Vangelo con i tuoi amici, i tuoi familiari e i tuoi vicini.

    Nefi

    Proprio come Isaia, Nefi vide che Israele sarebbe stato radunato e sarebbe venuto “a conoscenza del [suo] Redentore e dei punti precisi della sua dottrina, affinché [potesse] sapere come venire a lui ed essere [salvato]” (1 Nefi 15:14).

    L’opera missionaria, il lavoro di tempio e quello di storia familiare fanno tutti parte di questo raduno. Il presidente Nelson ha dichiarato: “Ogni volta che fate qualcosa che aiuta qualcuno — che sia da questo lato del velo o dall’altro — a fare un passo verso la stipula di alleanze con Dio e il ricevimento delle proprie ordinanze battesimali e del tempio, voi state contribuendo a radunare Israele”.

    Joseph Smith

    Nel decimo Articolo di fede Joseph Smith afferma che noi crediamo “nel raduno letterale d’Israele” e profetizza che Sion sarà nuovamente edificata ancora e che Cristo ritornerà e “regnerà personalmente sulla terra”. Il raduno di Israele ha avuto inizio ai tempi di Joseph e continua ancora oggi. Noi siamo una parte di questo raduno quando condividiamo il Vangelo con i nostri amici, i nostri vicini e altre persone che incontriamo.

    Puoi farcela!

    Proprio come i profeti del passato, il nostro profeta di oggi — il presidente Russell M. Nelson — ha insegnato: “Voi siete stati mandati sulla terra proprio in questo tempo, il periodo più cruciale nella storia della terra, per contribuire a radunare Israele. Non c’è alcun avvenimento attualmente in corso su questa terra che sia più importante di questo. Non c’è nulla che abbia un impatto più grande. Assolutamente nulla”.

    Se faremo ciò che possiamo per seguire il profeta e compiere l’opera del Signore, saremo benedetti. Il presidente Nelson ha affermato: “Ho una testimonianza del fatto che, quando mettiamo in pratica quello che il profeta di Dio ci chiede di fare — qualunque cosa sia — si aprirà la strada davanti a noi e delle vite cambieranno”.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza