Com’è organizzata la Chiesa

Gesù Cristo è il capo de La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Sotto la Sua direzione, Autorità generali, funzionari generali e dirigenti locali dirigono e istruiscono i membri della Chiesa in tutto il mondo.


Dirigenti generali

Le Autorità generali sono la Prima Presidenza, il Quorum dei Dodici Apostoli, la Presidenza dei Settanta, il Primo e il Secondo Quorum dei Settanta e il Vescovato presiedente (vedi Autorità generali per maggiori informazioni sui ruoli di questi dirigenti).

I funzionari generali compongono le presidenze generali della Primaria, della Società di Soccorso, della Scuola Domenicale, dei Giovani Uomini e delle Giovani Donne.

Primaria

L’organizzazione della Primaria della Chiesa ha la responsabilità di aiutare i genitori a insegnare il vangelo di Gesù Cristo ai figli di età compresa tra 18 mesi e 11 anni e di preparare i bambini a ricevere il Sacerdozio di Aaronne e le bambine a diventare giovani donne rette. Grazie alle riunioni domenicali e alle attività infrasettimanali, le dirigenti della Primaria aiutano i bambini ad apprendere e a mettere in pratica i principi del Vangelo, a prepararsi a stringere e rispettare le alleanze battesimali, e a sviluppare una testimonianza forte e durevole.

La presidenza generale della Primaria è composta da una presidentessa e da due consigliere, le quali viaggiano spesso per incontrare e istruire le dirigenti locali della Primaria e i bambini di tutto il mondo. Quando non sono in viaggio, si consultano con altri dirigenti della Chiesa in merito a come istruire e rafforzare i bambini e le famiglie.

Società di Soccorso

La Società di Soccorso de La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni fu organizzata il 17 marzo 1842 a Nauvoo, in Illinois. Quel giorno, venti donne si riunirono con il profeta Joseph Smith che diede avvio a quella che poi definì “una società eletta, separata dai mali del mondo: scelta, virtuosa e santa” (Minutes of the Female Relief Society of Nauvoo, 30 marzo 1842).

Oggi nel mondo ci sono oltre sette milioni di sorelle della Società di Soccorso in circa duecento nazioni. Come coloro che le hanno precedute, le sorelle della Società di Soccorso di oggi sono forti e inamovibili come discepole del Signore Gesù Cristo. Mettono in pratica e condividono la testimonianza che hanno di Lui e del Suo vangelo restaurato; sostengono, rafforzano e proteggono la loro famiglia e prestano soccorso mediante numerose forme di servizio cristiano.

La presidenza generale della Società di Soccorso è composta da una presidentessa e da due consigliere, le quali trascorrono molto del loro tempo in viaggio per il mondo per far visita alle donne della Chiesa, per imparare da loro e per istruirle. Quando non sono in viaggio, le componenti della presidenza si consultano con altri dirigenti della Chiesa in merito a come rafforzare le donne della Chiesa e le loro famiglie.

Scuola Domenicale

La Scuola Domenicale è per tutti i membri della Chiesa e le persone interessate dai dodici anni in su. Ha lo scopo di insegnare il vangelo di Gesù Cristo e di rafforzare individui e famiglie incoraggiandoli a studiare le Scritture, a obbedire ai comandamenti, a ricevere le ordinanze fondamentali e a osservare le relative alleanze.

La presidenza generale della Scuola Domenicale è composta da un presidente e da due consiglieri, i quali viaggiano spesso per incontrare i dirigenti locali e i membri della Chiesa di tutto il mondo e per aiutarli a migliorare l’insegnamento domenicale, oltre che l’insegnamento nella Chiesa in generale.

Giovani Uomini

Il Sacerdozio di Aaronne è l’organizzazione base per i giovani uomini della Chiesa di età compresa tra i dodici e i diciotto anni. L’organizzazione dei Giovani Uomini promuove la crescita e lo sviluppo di ogni giovane uomo mediante l’istruzione nel quorum, le attività del quorum e le attività congiunte Giovani Uomini–Giovani Donne.

A livello generale la Prima Presidenza, il Quorum dei Dodici e il Vescovato presiedente sono responsabili dei giovani uomini della Chiesa. Il Vescovato presiedente è la presidenza del Sacerdozio di Aaronne della Chiesa (vedi Dottrina e Alleanze 107:15).

La presidenza generale dei Giovani Uomini è composta da un presidente e da due consiglieri, i quali viaggiano spesso per incontrare i dirigenti locali e i membri della Chiesa di tutto il mondo e per aiutare a rafforzare i giovani uomini della Chiesa.

Giovani Donne

L’organizzazione delle Giovani Donne assiste genitori e dirigenti del sacerdozio nel preparare ogni ragazza di età compresa tra i 12 e i 17 anni a essere degna di stringere e osservare alleanze sacre e di ricevere le ordinanze del tempio. Questa organizzazione promuove la crescita e lo sviluppo di ogni ragazza mediante le lezioni domenicali e le attività infrasettimanali.

La presidenza generale delle Giovani Donne è composta da una presidentessa e da due consigliere, le quali viaggiano spesso per incontrare le dirigenti locali e i membri della Chiesa di tutto il mondo e per aiutare a rafforzare le giovani donne della Chiesa.

Aree

A livello mondiale, la Chiesa è suddivisa in aree geografiche. Per esempio, “Europa”, “Asia Nord”, “Caraibi” e “America centrale” sono i nomi specifici di determinate aree della Chiesa. La Prima Presidenza ha incaricato la Presidenza dei Settanta di presiedere alle aree degli Stati Uniti e del Canada. Nel resto del mondo, la Prima Presidenza incarica presidenze di area di presiedere ad aree specifiche sotto la direzione del Quorum dei Dodici. Una presidenza di area è composta da un presidente e da due consiglieri. Solitamente, il presidente di area è un’Autorità generale scelta tra i componenti del Primo o del Secondo Quorum dei Settanta, mentre i consiglieri possono essere sia Autorità generali che Settanta di area provenienti da qualsiasi Quorum dei Settanta.

I membri della Presidenza dei Settanta e delle presidenze di area viaggiano spesso nell’ambito delle aree assegnate loro per istruire e sostenere i dirigenti locali e i membri della Chiesa. I Settanta di area sono incaricati, inoltre, di consultarsi con i presidenti di palo della loro area di pertinenza e di istruirli, sotto la direzione della presidenza di area o della Presidenza dei Settanta.

Pali

La maggior parte delle aree della Chiesa è divisa in pali, che consistono di un certo numero di congregazioni — di solito da cinque a dodici — chiamate rioni o rami. Il termine palo fu usato dal profeta Isaia. Egli descrisse la Chiesa degli ultimi giorni come una tenda che si sarebbe ben piantata grazie a dei pali (vedi Isaia 33:20; 54:2).

Il palo è guidato da un presidente di palo e da due consiglieri. Il presidente del palo è il sommo sacerdote presiedente del palo. Questi dirigenti sovrintendono al benessere spirituale e materiale dei membri della Chiesa.

La presidenza del palo chiama dodici sommi sacerdoti per formare il sommo consiglio del palo. Sotto la direzione della presidenza del palo, i sommi consiglieri contribuiscono a sovrintendere all’opera della Chiesa nel palo attendendo alle loro responsabilità consultive e amministrative.

Come nel modello di amministrazione generale della Chiesa, nel palo c’è una presidenza per le organizzazioni della Società di Soccorso, dei Giovani Uomini, delle Giovani Donne, della Primaria e della Scuola Domenicale. Queste presidenze consigliano le rispettive organizzazioni in ogni rione del palo.

I pali hanno anche un patriarca, un uomo ordinato a impartire benedizioni patriarcali ai membri del palo. Le benedizioni patriarcali contengono guida e consigli ispirati specifici che il Signore dà a chi le riceve.

Rioni

Come nella chiesa originaria, oggi i membri della Chiesa sono organizzati in congregazioni. Le congregazioni più numerose (di circa trecento o più membri) sono chiamate rioni. Le congregazioni meno numerose sono chiamate rami. Il rione è guidato da un vescovo e da due consiglieri, i quali formano un vescovato. I rami sono guidati da un presidente di ramo e da due consiglieri. Le responsabilità del presidente di ramo sono simili a quelle del vescovo, di cui segue la descrizione.

Vescovo

Un vescovo ha molti doveri. Oltre a vegliare su tutti i membri del rione, il vescovo ha la responsabilità speciale di essere una guida per i giovani uomini e le giovani donne del rione. Egli sovrintende all’insegnamento, all’opera missionaria e alla crescita spirituale del rione. Ha la responsabilità di prendersi cura dei poveri e dei bisognosi, e sovrintende alle finanze, ai registri e all’uso e alla sicurezza della casa di riunione.

In queste e altre responsabilità, il vescovo è assistito da due consiglieri, da un segretario esecutivo, da archivisti e dai dirigenti di altre organizzazioni del rione. Riunioni dei dirigenti vengono tenute con regolarità per permettere al vescovo e a coloro che lo aiutano di consultarsi riguardo al benessere dei membri del rione e di soddisfare le loro necessità.

Sacerdozio di Melchisedec

Nella Chiesa gli uomini adulti degni ricevono il Sacerdozio di Melchisedec, che è l’autorità data da Dio di celebrare ordinanze sacre e di dirigere la Chiesa. Gli uomini che detengono il Sacerdozio di Melchisedec possono celebrare ordinanze come il conferimento del dono dello Spirito Santo, e possono impartire benedizioni agli ammalati mediante l’imposizione delle mani. Gli uomini che detengono il Sacerdozio di Melchisedec fanno parte del quorum degli anziani.

Il quorum degli anziani è guidato da un presidente e da due consiglieri. I membri del quorum degli anziani si riuniscono la seconda e la quarta domenica del mese per studiare il Vangelo e per essere istruiti riguardo ai propri doveri. I doveri degli anziani comprendono l’insegnare e il vegliare sui membri del rione (vedi Dottrina e Alleanze 20:42). Il ministero è uno dei modi in cui adempiono tali responsabilità. Il quorum degli anziani può anche essere incaricato dal vescovo o dal presidente del palo di occuparsi di progetti di servizio specifici.

Ogni palo ha un quorum di sommi sacerdoti. La presidenza del palo è la presidenza di detto quorum. Tale quorum consiste dei sommi sacerdoti che attualmente svolgono le seguenti chiamate: il presidente di palo e i suoi consiglieri, i vescovi del palo e i loro consiglieri, i sommi consiglieri e i patriarchi operanti. La domenica, i membri del quorum dei sommi sacerdoti si riuniscono con i membri del quorum degli anziani se non sono in visita altrove.

Società di Soccorso

Tutte le donne del rione dai 18 anni in su, così come tutte le donne dai 18 anni in giù che sono sposate o madri sole, appartengono all’organizzazione della Società di Soccorso. La Società di Soccorso contribuisce a preparare le donne alle benedizioni della vita eterna a mano a mano che esse accrescono la propria fede nel Padre Celeste, in Gesù Cristo e nella Sua Espiazione; rafforzano le persone, le famiglie e le case mediante le ordinanze e le alleanze; e operano in unità per aiutare i bisognosi. La Società di Soccorso adempie tali scopi tramite l’istruzione evangelica domenicale, le altre riunioni della Società di Soccorso, il ministero, il programma di benessere e il servizio di carità.

Il vescovo chiama donne del rione perché servano come presidenza della Società di Soccorso, che di solito si compone di una presidentessa e di due consigliere, coadiuvate da una segretaria. Possono essere chiamate anche insegnanti e coordinatrici aggiuntive. La Società di Soccorso si riunisce la seconda e la quarta domenica del mese per studiare il Vangelo e tiene altre riunioni durante la settimana come stabilito dalla presidentessa della Società di Soccorso e dal vescovo.

Sacerdozio di Aaronne

I giovani uomini della Chiesa degni possono essere ordinati diaconi del Sacerdozio di Aaronne a partire da gennaio dell’anno in cui compiono dodici anni. Avanzano all’ufficio di insegnante a gennaio dell’anno in cui compiono 14 anni e all’ufficio di sacerdote a gennaio dell’anno in cui compiono 16 anni. In tali uffici del sacerdozio, essi hanno l’autorità di distribuire il sacramento alla congregazione. I sacerdoti hanno anche l’autorità di battezzare. Il vescovo del rione è il presidente del Sacerdozio di Aaronne; egli chiama uomini adulti perché servano come consulenti dei quorum del Sacerdozio di Aaronne.

I quorum del Sacerdozio di Aaronne hanno lo scopo di aiutare i giovani uomini ad apprendere e adempiere i doveri che hanno come detentori del Sacerdozio di Aaronne e di prepararli per le responsabilità che avranno come missionari, mariti, padri e dirigenti nella Chiesa. I giovani uomini si riuniscono la seconda e la quarta domenica del mese per essere istruiti nel sacerdozio e durante la settimana per attività sociali, di servizio o culturali. I giovani uomini partecipano anche al programma Bambini e giovani.

Giovani Donne

Le ragazze tra i 12 e i 17 anni appartengono all’organizzazione delle Giovani Donne del rione. Questa organizzazione ha lo scopo di aiutare le giovani donne a rafforzare la propria testimonianza di Cristo e a prepararsi a ricevere le benedizioni del tempio. L’organizzazione delle Giovani Donne le prepara anche per il loro ruolo futuro di donne nella Chiesa e di membri attivi della società.

Il vescovo chiama donne adulte del rione perché servano come presidenza e consulenti nell’organizzazione delle Giovani Donne. Le Giovani Donne si riuniscono la seconda e la quarta domenica del mese per essere istruite nel Vangelo e durante la settimana per attività sociali, di servizio o culturali. Le giovani donne partecipano anche al programma Bambini e giovani.

Scuola Domenicale

Le lezioni della Scuola Domenicale si tengono la prima e la terza domenica del mese. La Scuola Domenicale fornisce istruzione evangelica mirata per età per i membri del rione dai 12 anni in su (i membri più piccoli frequentano la Primaria). Di solito, la presidenza della Scuola Domenicale di rione consiste di un presidente e di due consiglieri, che sono coadiuvati da un segretario e da insegnanti chiamati a istruire le diverse fasce d’età.

Primaria

I bambini dai 18 mesi agli 11 anni appartengono all’organizzazione della Primaria. La Primaria ha lo scopo di aiutare i bambini ad apprendere e a comprendere il vangelo di Gesù Cristo e di prepararli a stipulare alleanze sacre e a tenervi fede. I bambini frequentano le classi della Primaria per due ore ogni domenica, mentre i genitori partecipano alle altre riunioni della Chiesa. I bambini partecipano anche al programma Bambini e giovani.

Ogni rione ha una presidenza della Primaria, che è composta da una presidentessa e da due consigliere. Queste tre donne sono coadiuvate da una segretaria, da insegnanti per le varie fasce d’età, da una direttrice della musica, da una pianista e da una dirigente delle attività.