Sostieni l’apprendimento del Vangelo in casa
precedente avanti

Sostieni l’apprendimento del Vangelo in casa

Uno dei tuoi obiettivi come insegnante dovrebbe essere quello di incoraggiare coloro a cui insegni a vivere delle esperienze personali con le Scritture, sia individualmente che insieme ai propri familiari. Per quanto efficace possa essere il tempo trascorso in classe, esso non può prendere il posto dello studio delle Scritture personale e familiare — occasioni in cui lo Spirito può istruire le persone in maniera individuale. Sotto molti aspetti, il tuo successo come insegnante dipende dall’efficacia con cui aiuti ed esorti i membri della classe ad apprendere personalmente.

Incoraggia lo studio personale e familiare del Vangelo

Sebbene la tua classe domenicale non debba essere il contesto principale di apprendimento del Vangelo per i tuoi studenti, dovrebbe rappresentare un luogo in cui essi si sentano incoraggiati e ispirati a studiare il Vangelo per conto proprio e insieme alla propria famiglia.

Ci sono molti modi in cui puoi incoraggiare lo studio personale e familiare a casa. Un insegnante di Dottrina evangelica aveva deciso di lasciare i primi minuti di ogni lezione agli studenti affinché condividessero ciò che li aveva ispirati nel loro studio personale o familiare delle Scritture. All’inizio, solo pochi studenti erano disposti a farlo. Tuttavia, a mano a mano che l’insegnante continuava a seguire questo schema, sempre più studenti cominciarono a condividere le proprie esperienze. Uno studente ha osservato: “La nostra insegnante non ci stava invitando a leggere affinché la sua lezione andasse meglio; ci stava invitando a leggere perché sapeva che ciò avrebbe benedetto la nostra vita. Poi, quando ci siamo accorti che le cose insegnateci da Dio per mezzo delle Scritture erano importanti per lei, questo ha fatto una grande differenza. Ora leggo le Scritture con maggior motivazione, non c’è dubbio”.

Un altro modo per incoraggiare lo studio personale e familiare delle Scritture consiste nell’invitare gli studenti a condividere con i propri familiari o amici qualcosa che hanno imparato in classe.

Domande su cui riflettere. Che cosa posso fare per incoraggiare i membri della classe a studiare il Vangelo per conto proprio? Come posso farlo se insegno a dei bambini piccoli?

Esempio scritturale. Che cosa mi colpisce di più delle parole di Nefi in 1 Nefi 15:23–25? Come posso seguire il suo esempio nel mio insegnamento?

Aiuta gli studenti a sostenersi a vicenda

Alcune persone non studiano le Scritture a casa perché pensano che farlo sia troppo difficile. Altri potrebbero non comprendere chiaramente le benedizioni che scaturiscono dall’apprendere il Vangelo in casa. Puoi contribuire a superare entrambi questi ostacoli creando un ambiente didattico nel quale gli studenti si sostengono e s’incoraggiano a vicenda e si sentono a proprio agio nel condividere idee ed esperienze utili.

In una classe di Dottrina evangelica sull’Antico Testamento, un fratello avanti con l’età espresse la propria frustrazione legata ai suoi tentativi di comprendere il libro di Isaia. L’insegnante lo ringraziò per il suo commento sincero e chiese al resto della classe quale suggerimento potessero offrirgli. Diversi membri della classe condivisero delle strategie di studio delle Scritture e delle esperienze edificanti che avevano avuto con le parole di Isaia. Uno studente ha ricordato: “Ci siamo stretti tutti attorno a questo fratello. Nell’aula c’era uno spirito di unità straordinario. Ci sentivamo davvero tutti partecipi e uniti”.

Domanda su cui riflettere. Che cosa potrei fare per ispirare i miei studenti a condividere delle idee su come vivere esperienze significative con le Scritture?

Esempio scritturale. Che cosa significa che “tutti [siano] edificati da tutti”? (DeA 88:122). Come posso incoraggiare gli studenti a desiderare di edificarsi l’un l’altro durante le discussioni in classe?

Per chi dirige la discussione

Condividete e consigliatevi. Comincia invitando gli insegnanti a raccontare esperienze recenti di insegnamento e a porre domande relative a questo argomento.

Imparate insieme. Invita gli insegnanti a discutere una o più idee esposte in questa sezione.

Invita. Invita gli insegnanti a lasciare un po’ di tempo, durante le prossime lezioni che terranno, agli studenti delle loro classi affinché essi possano condividere ciò che hanno imparato in casa. In una futura riunione del consiglio degli insegnanti, chiedi loro di raccontare le proprie esperienze in merito. Invitali a condividere altri suggerimenti su come sostenere gli studenti nei loro sforzi di imparare il Vangelo in casa.

Preparatevi. Decidete insieme un argomento da trattare in occasione della prossima riunione e invita gli insegnanti a prepararsi.