Individui e famiglie
Idee per migliorare lo studio familiare delle Scritture
precedente avanti

“Idee per migliorare lo studio familiare delle Scritture”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: Dottrina e Alleanze 2021 (2020)

“Idee per migliorare lo studio familiare delle Scritture”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: 2021

Idee per migliorare lo studio familiare delle Scritture

Il regolare studio familiare delle Scritture è un modo molto efficace per aiutare la tua famiglia ad apprendere il Vangelo. Quanto leggete insieme come famiglia e per quanto tempo non è tanto importante quanto l’essere costanti nei vostri sforzi. Rendendo lo studio delle Scritture una parte importante della vostra vita familiare, aiuterai i membri della tua famiglia ad avvicinarsi di più tra loro e a Gesù Cristo, e a edificare la loro testimonianza sul fondamento della Sua parola.

Rifletti sulle seguenti domande:

  • Come puoi incoraggiare i tuoi familiari a studiare le Scritture per conto loro?

  • Che cosa puoi fare per incoraggiare i tuoi familiari a condividere quello che stanno imparando?

  • Come puoi mettere in risalto i principi che stai imparando in Dottrina e Alleanze nelle occasioni d’insegnamento che ti si presentano nella vita quotidiana?

Ricorda che la casa è il luogo ideale per apprendere il Vangelo. In casa puoi apprendere e insegnare il Vangelo in modi che sono inattuabili in una classe della Chiesa. Sii creativo mentre pensi a dei modi in cui aiutare la tua famiglia a imparare dalle Scritture.

Idee per le attività

Utilizza alcune delle seguenti idee per migliorare il vostro studio familiare delle Scritture:

Usate la musica

Cantate degli inni che rafforzino i principi insegnati nelle Scritture. In ogni schema settimanale viene consigliato un inno o un canto per i bambini. Potresti fare delle domande sulle parole o sulle frasi contenute nel testo. Oltre a cantare, la tua famiglia può eseguire delle azioni che richiamino gli inni oppure ascoltarli come musica di sottofondo mentre svolgono altre attività.

Condividete dei versetti significativi

Lascia ai tuoi familiari del tempo per condividere i passi delle Scritture che hanno trovato significativi durante il loro studio personale.

Usate parole vostre

Invita i tuoi familiari a riassumere con parole loro ciò che imparano dai versetti che studiate.

Applicate le Scritture alla vostra vita

Dopo aver letto un passo delle Scritture, chiedi ai tuoi familiari di condividere i modi in cui quel passo si applica alla loro vita.

Ponetevi una domanda

Invita i tuoi familiari a fare una domanda sul Vangelo, poi dedicate del tempo a cercare dei versetti che possano essere utili per rispondere alla domanda.

Mettete un versetto in bella vista

Scegliete un versetto che trovate significativo e mettetelo in bella vista in un posto in cui i membri della famiglia lo vedranno spesso. Invita gli altri familiari a scegliere a turno un versetto da mettere in bella vista.

Fate un elenco di versetti

Come famiglia, scegliete diversi versetti di cui vi piacerebbe discutere durante la settimana successiva.

Memorizzate dei versetti

Scegliete un passo delle Scritture che riveste particolare significato per la vostra famiglia; invita i tuoi familiari a memorizzarlo ripetendolo ogni giorno o facendo un gioco di memoria.

Tenete delle lezioni basate su oggetti

Trovate degli oggetti collegati ai capitoli e ai versetti che state leggendo come famiglia. Invita i tuoi familiari a parlare di come ciascun oggetto si ricolleghi agli insegnamenti contenuti nelle Scritture.

Scegliete un argomento

Invita i tuoi familiari a scegliere a turno un argomento che studierete insieme come famiglia. Usate la Guida alle Scritture (scriptures.ChurchofJesusChrist.org) per trovare i passi scritturali sull’argomento.

Fate un disegno

Leggete alcuni versetti insieme come famiglia, poi lascia del tempo ai tuoi familiari per disegnare qualcosa che si ricolleghi a ciò che avete letto. Dedicate del tempo a parlare dei disegni l’uno dell’altro.

Inscenate una storia

Dopo aver letto una storia, invita i tuoi familiari a inscenarla. In seguito, parlate di come la storia si ricolleghi alle esperienze che state vivendo individualmente e come famiglia.

Insegnare ai bambini

Se nella tua famiglia ci sono dei bambini piccoli, ecco delle attività che possono aiutarli a imparare:

Cantare

Gli inni e i canti dell’Innario dei bambini insegnano la dottrina in maniera molto efficace. Ogni schema di questa risorsa contiene un inno consigliato. Puoi anche usare l’Elenco per argomento riportato alla fine dell’Innario dei bambini per trovare dei canti inerenti ai principi evangelici che stai insegnando. Aiuta i tuoi figli a fare un collegamento tra il messaggio dei canti e la loro vita.

Ascoltare o inscenare una storia

Ai bambini piccoli piacciono molto le storie, che siano tratte dalle Scritture, dalla tua vita, dalla storia della Chiesa o dalle riviste della Chiesa. Cerca dei modi per farli partecipare quando racconti una storia; possono tenere in mano delle immagini o degli oggetti, disegnare quello che stanno ascoltando, inscenare la storia o persino aiutare a raccontarla. Aiuta i tuoi bambini a riconoscere le verità del Vangelo nelle storie che raccontate.

Leggere un passo scritturale

Forse i bambini piccoli non sono in grado di leggere molto, ma puoi comunque renderli partecipi nell’imparare dalle Scritture. Potresti doverti soffermare su un singolo versetto oppure su una singola espressione o parola.

Guardare un’illustrazione o un video

Poni domande su un’illustrazione o un video relativi a un principio del Vangelo di cui state parlando. Ad esempio, potresti chiedere: “Che cosa sta succedendo in questa immagine? Come vi fa sentire?”. L’applicazione Biblioteca evangelica, le Risorse multimediali evangeliche su ChiesadiGesuCristo.org e children.ChurchofJesusChrist.org sono dei posti indicati in cui cercare immagini e video.

Creare

I bambini possono costruire, disegnare o colorare qualcosa che sia collegato alla storia o al principio che stanno imparando.

Tenere delle lezioni basate su oggetti

Una semplice lezione basata su oggetti può aiutare i tuoi figli a capire un principio del Vangelo difficile da comprendere. Quando usi delle lezioni basate su oggetti, trova dei modi per far partecipare i tuoi figli: impareranno di più da un’esperienza interattiva che semplicemente guardando una dimostrazione pratica.

Simulare delle situazioni

Quando simulano una situazione che probabilmente incontreranno nella vita reale, i bambini sono meglio in grado di capire in che modo un principio del Vangelo si applica alla loro vita.

Ripetere le attività

I bambini potrebbero aver bisogno di sentire i concetti più volte per poterli capire. Ad esempio, potresti raccontare una storia delle Scritture svariate volte in modi diversi: leggendola nelle Scritture, riassumendola con parole tue, lasciando che i tuoi figli ti aiutino a raccontarla, invitandoli a inscenarla, e così via.

Fai riferimento ai loro obiettivi di crescita personali

Lo studio familiare delle Scritture può ispirare i giovani e i bambini a stabilire degli obiettivi per la loro crescita spirituale, fisica, intellettiva e sociale (vedere Luca 2:52).

Insegnare ai giovani

Se nella tua famiglia ci sono dei figli giovani, ecco delle attività che possono aiutarli a imparare:

Invitarli a insegnare

Generalmente, quando insegniamo qualcosa impariamo di più che semplicemente ascoltando. Dai ai tuoi figli giovani l’opportunità di guidare le discussioni familiari sulle Scritture.

Fare collegamenti con il Seminario

Quest’anno gli studenti del Seminario studieranno Dottrina e Alleanze. Se i tuoi figli partecipano al Seminario, invitali a raccontare ciò che imparano là.

Applicare le Scritture

A volte i giovani fanno difficoltà a capire come la dottrina e i principi contenuti nelle Scritture si colleghino alla loro vita. Aiutali a capire come le storie e gli insegnamenti contenuti nelle Scritture si collegano alle situazioni che affrontano a casa, a scuola o con gli amici.

Porre domande che stimolino la riflessione

Molti giovani rispondono bene alle domande che consentono loro di esprimere i propri pensieri e sentimenti sulle Scritture piuttosto che semplicemente ripetere ciò che riportano le Scritture. Per esempio, potresti chiedere: “Che cosa potrebbe volerti insegnare il Signore in questi versetti?”, oppure “Perché, secondo te, questa rivelazione era significativa per i santi del decennio del 1830?”.

Fare riferimento ai loro obiettivi di crescita personali

Lo studio familiare delle Scritture può ispirare i giovani e i bambini a stabilire degli obiettivi per la loro crescita spirituale, fisica, intellettiva e sociale (vedere Luca 2:52).

Essere aperti alle loro domande

La domanda posta da un giovane è una preziosa opportunità per condividere la verità e per cercare di comprendere un argomento a cui il giovane potrebbe essere sinceramente interessato. Non temere le domande e non ignorarle, anche se non sembrano pertinenti all’argomento trattato. Non è un problema se non hai tutte le risposte. La casa è il luogo ideale dove cercare insieme le risposte.

Incoraggiarli a condividere le loro riflessioni

I giovani hanno prospettive e idee loro proprie da offrire allo studio familiare delle Scritture. Fai capire loro che ti interessa ciò che lo Spirito insegna loro sulle Scritture. Potresti anche chiedere loro di condividere delle riflessioni che hanno fatto durante lo studio personale.

Essere flessibili

Se hai un figlio giovane che non desidera partecipare allo studio familiare delle Scritture, cerca altri modi per instaurare un legame con lui o con lei. Per esempio, riusciresti a menzionare il Vangelo in modo spontaneo nelle vostre conversazioni o a condividere un versetto significativo in modo che non sembri una predica o un’imposizione? Lo studio delle Scritture non deve essere identico in ogni famiglia. Alcuni figli possono rispondere meglio a un tipo di studio a tu per tu. Prega e segui i suggerimenti dello Spirito.

Il presidente Russell M. Nelson ha detto: “Prometto che, se lavorerete diligentemente per ristrutturare la vostra casa affinché diventi un centro di apprendimento del Vangelo, col tempo i vostri giorni del Signore saranno veramente una delizia. I vostri figli saranno emozionati di imparare e di mettere in pratica gli insegnamenti del Salvatore, e l’influenza dell’avversario nella vostra vita e nella vostra casa diminuirà. I cambiamenti nella vostra famiglia saranno notevoli e vi fortificheranno”, (“Diventare santi degli ultimi giorni esemplari”, Liahona, novembre 2018, 113–114).