Individui e famiglie
15–21 novembre. Dottrina e Alleanze 133–134: “Preparatevi per la venuta dello Sposo”

“15–21 novembre. Dottrina e Alleanze 133–134: ‘Preparatevi per la venuta dello Sposo’”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: Dottrina e Alleanze 2021 (2020)

“15–21 novembre. Dottrina e Alleanze 133–134”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: 2021

The Bridegroom Cometh [lo Sposo arriva], di Elizabeth Gibbons

15–21 novembre

Dottrina e Alleanze 133–134

“Preparatevi per la venuta dello Sposo”

Il presidente Henry B. Eyring ha insegnato: “La restaurazione del Vangelo ha avuto inizio da una domanda umile posta in una casa umile, e può proseguire nella casa di ognuno di noi” (“Una casa dove dimora lo Spirito del Signore”, Liahona, maggio 2019, 25).

Annota le tue impressioni

Quando la Chiesa aveva appena diciannove mesi, il profeta Joseph Smith e altri dirigenti della Chiesa stesero dei piani ambiziosi per raccogliere le rivelazioni di Dio negli ultimi giorni in un singolo volume e stamparne diecimila copie — il doppio del numero della prima stampa del Libro di Mormon. Sfortunatamente, i costi elevati ostacolarono questi progetti e i facinorosi attaccarono la tipografia della Chiesa durante le operazioni di stampa. Essi dispersero le pagine non rilegate e, anche se dei santi coraggiosi ne salvarono alcune, non esistono copie complete conosciute del Libro dei Comandamenti.

Quella che oggi conosciamo come la sezione 133 di Dottrina e Alleanze doveva essere l’appendice del Libro dei Comandamenti, quasi un punto esclamativo alla fine delle rivelazioni pubblicate del Signore. Essa mette in guardia dall’imminente giorno del giudizio e ripete l’appello che riecheggia in tutte le rivelazioni moderne: rifuggite il mondo, il cui simbolo è Babilonia; edificate Sion; preparatevi per la Seconda Venuta e diffondete questo messaggio “ad ogni nazione, stirpe, lingua e popolo” (versetto 37). Anche se i programmi originali per il Libro dei Comandamenti non furono portati a termine, questa rivelazione è un memento e una testimonianza che l’opera del Signore non può essere frustrata, “poiché egli metterà a nudo il suo santo braccio […], e tutte le estremità della terra vedranno la salvezza del loro Dio” (versetto 3).

Idee per lo studio personale delle Scritture

Dottrina e Alleanze 133

Le verità contenute in Dottrina e Alleanze possono prepararmi a compiere l’opera di Dio.

I libri a volte si concludono riaffermando o riassumendo i punti principali del testo. La sezione 133 in origine doveva essere la conclusione del Libro dei Comandamenti e potrebbe essere importante leggerla tenendolo a mente. Quali sono gli aspetti che il Signore sottolinea riguardo alla Sua opera? Che cosa ti insegnano i versetti 57–62 sul ruolo che il Signore desidera che tu abbia nella Sua opera?

Dottrina e Alleanze 133:1–19

Il Signore desidera che io mi prepari per la Sua seconda venuta.

Sia la sezione 1, la prefazione del Signore a Dottrina e Alleanze, sia la sezione 133, l’appendice originale del libro, iniziano con lo stesso appello del Signore: “Date ascolto, o voi, popolo della mia chiesa” (Dottrina e Alleanze 1:1; 133:1). Che cosa significa dare ascolto? (Vedere la Guida alle Scritture, alla voce “Ascoltare”, scriptures.ChurchofJesusChrist.org. A quali inviti o comandamenti riportati in Dottrina e Alleanze 133:1–19 il Signore desidera che tu dia ascolto? Che cosa ti senti ispirato a fare per prepararti meglio alla Sua venuta? In che modo aiuterai chi ti circonda a prepararsi?

Vedere anche Matteo 25:1–13; D. Todd Christofferson, “Prepararsi per il ritorno del Signore”, Liahona, maggio 2019, 81–84.

Dottrina e Alleanze 133:19–56

La Seconda Venuta sarà gioiosa per i giusti.

Mentre in Dottrina e Alleanze 133:19–32 leggi degli avvenimenti che accompagneranno la seconda venuta del Salvatore, potresti meditare su cosa ti suggeriscono le descrizioni di questi eventi in merito al Salvatore e alla Sua opera. Quali possibili applicazioni spirituali riesci a trovare in queste descrizioni?

Mentre leggi la descrizione del ritorno del Salvatore riportata nei versetti 32–56, che cosa ti fa attendere con anticipazione quel grande giorno? Quali parole o espressioni descrivono l’amore del Signore per il Suo popolo? Potresti mettere per iscritto le esperienze personali che hai vissuto con l’“amorevole benevolenza del [tuo] Signore e tutto ciò che egli [ti] ha dato, secondo la sua bontà” (versetto 52).

Dottrina e Alleanze 134

“I governi furono istituiti da Dio per il beneficio dell’uomo”.

Il rapporto dei primi santi con il governo era complicato. Nel 1833, quando i santi furono scacciati dalla Contea di Jackson, nel Missouri, non ricevettero alcun sostegno né risarcimento dal governo locale o nazionale, nonostante le loro richieste di aiuto. Contemporaneamente, alcune persone esterne alla Chiesa ritenevano che gli insegnamenti riguardo a Sion significassero che i santi rigettavano l’autorità dei governi terreni. Dottrina e Alleanze 134 fu scritta, in parte, per chiarire la posizione della Chiesa sul governo.

Che cosa dovrebbero pensare i membri della Chiesa dei governi? Mentre studi la sezione 134, potresti fare due elenchi: uno con i principi che apprendi sul governo e un altro con le responsabilità dei cittadini. In che modo queste idee avrebbero potuto essere utili ai primi santi? Come possono essere applicate nel luogo in cui vivi?

Vedere anche Articoli di Fede 1:11–12.

Idee per lo studio familiare delle Scritture e per la serata familiare

Dottrina e Alleanze 133:4–14.

L’antitesi spirituale di Sion è Babilonia — un’antica città che nelle Scritture è simbolo di malvagità e di schiavitù spirituale (vedere D. Todd Christofferson, “Vieni a Sion”, Liahona, novembre 2008, 37; Guida alle Scritture, “Babele, Babilonia”, scriptures.ChurchofJesusChrist.org). C’è qualcosa che dovete fare come famiglia, spiritualmente parlando, per “[uscire] da Babilonia” (versetto 5) e “[andare a] Sion” (versetto 9)?

Dottrina e Alleanze 133:20–33.

Mentre leggete questi versetti insieme, potreste fare dei disegni di come sarà, secondo voi, la Seconda Venuta. Potreste anche suonare o cantare un inno sulla Seconda Venuta, come ad esempio “Quand’Egli tornerà” (Innario dei bambini, 46–47), e parlare di ciò che la vostra famiglia può fare per prepararsi al ritorno del Signore.

Dottrina e Alleanze 133:37–39.

Alla tua famiglia piacerebbe leggere questi versetti “ad alta voce” (versetto 38)? Che cosa significa proclamare il Vangelo “ad alta voce”? Quali verità possiamo proclamare agli altri?

Dottrina e Alleanze 134:1–2.

Per aiutare la tua famiglia a comprendere l’importanza dei governi, potreste esaminare domande come queste: “In che modo avere delle regole benedice la nostra famiglia?”, “In che modo avere delle leggi benedice la nostra nazione?”. Potreste anche creare o colorare un’illustrazione della bandiera della vostra nazione o imparare a memoria l’undicesimo e il dodicesimo articolo di fede.

Per ulteriori idee su come insegnare ai bambini, vedere lo schema di questa settimana di Vieni e seguitami – Per la Primaria.

Inno consigliato: “Forza, figli del Signor”, Inni, 35.

Come migliorare lo studio personale

Insegna la dottrina in modo chiaro e semplice. Il Signore descrive il Suo vangelo con parole come “chiarezza” e “semplicità” (Dottrina e Alleanze 133:57). Che cosa ti suggeriscono queste parole su come insegnare il Vangelo alla tua famiglia?

Christ in His Red Robe [Cristo con la Sua veste rossa], di Minerva Teichert