Individui e famiglie
24–30 maggio. Dottrina e Alleanze 58–59: “Ansiosamente impegnati in una buona causa”

“24–30 maggio. Dottrina e Alleanze 58–59: ‘Ansiosamente impegnati in una buona causa’”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: Dottrina e Alleanze 2021 (2020)

“24–30 maggio. Dottrina e Alleanze 58–59”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: 2021

Independence, Missouri, di Al Rounds

24–30 maggio

Dottrina e Alleanze 58–59

“Ansiosamente impegnati in una buona causa”

Il presidente Dallin H. Oaks ha insegnato: “Le Scritture ci aiuteranno a risolvere tutte le nostre questioni personali, perché leggendole invitiamo, qualificandoci a riceverla, l’ispirazione dello Spirito Santo, che ci guiderà in tutta la verità” (David A. Edwards, “Are My Answers in There?New Era, maggio 2016, 42).

Annota le tue impressioni

Quando gli anziani della Chiesa videro per la prima volta il sito della città di Sion a Independence, nel Missouri, non era come se l’aspettavano. Alcuni avevano pensato di trovare una comunità fiorente e industriosa con un forte gruppo di santi. Invece trovarono un avamposto scarsamente popolato, privo di quella civilizzazione a cui erano abituati e abitato da rudi coloni di frontiera più che da santi. Capirono così che il Signore non stava chiedendo loro semplicemente di venire a Sion: Egli voleva che costruissero Sion.

Quando le nostre aspettative non combaciano con la realtà, possiamo ricordare ciò che il Signore disse ai santi nel 1831: “Voi non potete vedere con i vostri occhi naturali, in questo momento, i disegni del vostro Dio […] e la gloria che seguirà dopo molta tribolazione.” (Dottrina e Alleanze 58:3). La vita è certamente piena di tribolazioni, persino di malvagità, ma noi possiamo “portare a termine molte cose giuste; poiché il potere sta in [noi]” (versetti 27–28).

Vedere anche Santi, 1:128–134.

Idee per lo studio personale delle Scritture

Dottrina e alleanze 58:1–5, 26–33, 44; 59:23

Le benedizioni arrivano in base ai tempi del Signore e alla nostra diligenza.

I santi posero le fondamenta di Sion nella Contea di Jackson, nel Missouri, dove ebbero molte tribolazioni. Sicuramente speravano di veder diventare questa zona, già durante loro vita, un luogo in cui i santi potessero radunarsi. Eppure, nel giro di pochi anni i santi furono scacciati dalla Contea di Jackson e il Signore rivelò che il Suo popolo avrebbe dovuto attendere “per una breve stagione la redenzione di Sion” (Dottrina e Alleanze 105:9).

Studiando i seguenti passi, cerca delle ragioni per cui le benedizioni possono venire posticipate per qualche tempo. Le domande sotto ai riferimenti possono aiutarti a riflettere.

Dottrina e Alleanze 58:1–5; 59:23. Quali messaggi in questi versetti rafforzano la tua capacità di sopportare più pazientemente le tribolazioni? Quali benedizioni hai ricevuto dopo la tribolazione? Perché, secondo te, alcune benedizioni ci vengono date solo dopo la tribolazione?

Dottrina e Alleanze 58:26–33. Che ruolo ha l’essere “ansiosamente impegnati in una buona causa” perché si adempiano le promesse del Signore? Che ruolo ha la tua obbedienza?

Dottrina e Alleanze 58:44. Che rapporto c’è tra “la preghiera della fede” e la volontà del Signore a nostro riguardo?

Introduzione a Dottrina e Alleanze 59.

Chi era Polly Knight?

Polly Knight e suo marito, Joseph Knight sr, furono tra i primi a credere nella chiamata profetica di Joseph Smith. Polly e Joseph fornirono un supporto importantissimo al Profeta durante l’opera di traduzione del Libro di Mormon. La famiglia Knight lasciò Colesville, nello Stato di New York, per unirsi ai santi dell’Ohio e in seguito le fu comandato di trasferirsi nella Contea di Jackson, in Missouri. Mentre viaggiavano alla volta del Missouri, la salute di Polly iniziò a languire, ma lei era decisa a vedere Sion prima di morire. Era giunta nel Missouri solo da pochi giorni, quando si spense (vedere Santi, 1:127–129, 133–134). Dottrina e Alleanze 59 fu ricevuta il giorno della sua morte e i versetti 1 e 2 sembrano riferiti specificamente a lei.

Dottrina e Alleanze 59:9–19

Il rispetto della santità della domenica richiama benedizioni materiali e spirituali.

Dopo aver promesso di benedire i santi di Sion “con non pochi comandamenti”, il Signore mise in particolare rilievo un comandamento specifico: quello di onorare il Suo “santo giorno” (Dottrina e Alleanze 59:4, 9). Studiando Dottrina e Alleanze 59:9–19, medita sul perché onorare il giorno del Signore poteva essere così importante per i santi che stavano cercando di edificare Sion.

Puoi anche riflettere su domande come queste: “Sto usando il giorno del Signore nel modo che Lui ha inteso?”, “In che modo santificare il giorno del Signore mi aiuta a mantenermi ‘immacolato dal mondo’”? (Versetto 9). “Che cosa posso fare per rendere le mie ‘devozioni all’Altissimo’”? (Versetto 10).

Dopo aver letto i seguenti versetti, cosa ti senti ispirato a fare per santificare ancor più pienamente il giorno del Signore? Genesi 2:2–3; Esodo 20:8–11; 31:13, 16; Deuteronomio 5:12–15; Isaia 58:13–14; Marco 2:27; Giovanni 20:1–19; Atti 20:7.

Potresti trarre giovamento anche da uno dei molti video sul giorno del Signore che si trovano su sabbath.ChurchofJesusChrist.org.

Vedere anche Russell M. Nelson, “Il giorno del Signore è una delizia”, Liahona, maggio 2015, 129–132; Guida alle Scritture, “Giorno del riposo”.

Prendere il sacramento fa parte del santificare il giorno del Signore.

Idee per lo studio familiare delle Scritture e per la serata familiare

Dottrina e Alleanze 58:26–29.

I membri della famiglia potrebbero fare un elenco delle cose in cui sono “ansiosamente impegnati”. Sono tutte buone cause? Perché il Signore vuole che compiamo “molte cose di [nostra] spontanea volontà”? Chiedi a ciascun familiare di pensare a cosa può fare questa settimana per “portare a termine molte cose giuste”. Successivamente potranno raccontare ciò che hanno fatto.

Dottrina e Alleanze 58:42–43.

Come si sentono i membri della tua famiglia quando leggono questi versetti? In che modo questi versetti possono aiutare qualcuno che ha bisogno di pentirsi?

Dottrina e Alleanze 59:3–19.

Che cosa potrebbe voler dire essere “coronati [con] comandamenti”? (Versetto 4). Quando leggete i comandamenti contenuti nei versetti 5–19, parlate delle benedizioni che avete ricevuto obbedendo a ognuno di questi comandamenti.

Potreste anche osservare come, per descrivere il comandamento di onorare il giorno del Signore, vengano usati i termini “gioia”, “gioioso” e “lieto”. Che cosa potete fare per rendere più gioiosa la vostra domenica? La tua famiglia potrebbe fare un gioco di abbinamento con carte che raffigurino delle cose che si possono fare per santificare il giorno del Signore.

Dottrina e Alleanze 59:18–21.

Che cosa possiamo fare per riconoscere la mano di Dio in ogni cosa? (Vedere versetto 21). Potreste fare una passeggiata oppure guardare delle immagini, facendo caso alle cose che piacciono “all’occhio” e allietano “il cuore” (versetto 18). Potreste fotografare o disegnare le cose che notate e poi parlare di come potete dimostrare gratitudine per queste cose. In quali momenti abbiamo visto la mano di Dio nella nostra vita?

Per ulteriori idee su come insegnare ai bambini, vedere lo schema di questa settimana di Vieni e seguitami – Per la Primaria.

Inno consigliato: “Scegli il ben”, Inni, 148.

Come migliorare l’insegnamento

Condividete i passi delle Scritture. Lascia ai tuoi familiari il tempo di condividere passi scritturali particolarmente importanti per loro che hanno trovato nel corso del loro studio personale.

Illustrazione di Marti Major