Individui e famiglie
1–7 marzo. Dottrina e Alleanze 20–22: “Il sorgere della chiesa di Cristo”

“1–7 marzo. Dottrina e Alleanze 20–22: ‘Il sorgere della chiesa di Cristo’”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: Dottrina e Alleanze 2021 (2020)

“1–7 marzo. Dottrina e Alleanze 20–22”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: 2021

Peter Whitmer Home [la casa di Peter Whitmer], di Al Rounds

1–7 marzo

Dottrina e Alleanze 20–22

“Il sorgere della chiesa di Cristo”

Mentre leggi Dottrina e Alleanze 20–22, sii aperto alle impressioni che ricevi dallo Spirito Santo. Potresti trascriverle, in modo da poterle andare a rileggere.

Annota le tue impressioni

L’opera di traduzione del Libro di Mormon svolta dal profeta Joseph Smith era terminata. L’opera della Restaurazione, invece, era solo all’inizio. Fin dalle rivelazioni precedenti era chiaro che, oltre a restaurare la dottrina e l’autorità del sacerdozio, il Signore intendeva restaurare un’organizzazione ufficiale: la Sua Chiesa (vedere Dottrina e Alleanze 10:53 e 18:5). Così, il 6 aprile 1830, più di quaranta credenti si raccolsero nella casa di tronchi dei Whitmer a Fayette, nello Stato di New York, per assistere all’organizzazione della Chiesa di Gesù Cristo.

Alcuni, tuttavia, continuano a chiedersi perché sia necessaria una Chiesa organizzata. La risposta si può trovare, almeno in parte, nelle rivelazioni inerenti a quella prima riunione della Chiesa nel 1830. Qui vengono descritte delle benedizioni che non sarebbe possibile ricevere se la vera Chiesa di Gesù Cristo non fosse stata “regolarmente organizzata e stabilita” negli ultimi giorni (Dottrina e Alleanze 20:1).

Vedere anche Santi, 1:83–86 e “‘Edificare la mia chiesa’”, Rivelazioni nel contesto, history.ChurchofJesusChrist.org.

Idee per lo studio personale delle Scritture

Dottrina e Alleanze 20:1–36

La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni è fondata sulla vera dottrina.

La sezione 20 viene presentata come una “rivelazione sull’organizzazione e sul governo della Chiesa” (introduzione alla sezione). Tuttavia, prima di definire le linee di condotta, gli uffici del sacerdozio e le procedure per la celebrazione delle ordinanze, questa rivelazione inizia insegnando alcune dottrine fondamentali. Chiediti quali potrebbero esserne le ragioni, mentre leggi i primi 36 versetti della sezione. Potresti anche fare un elenco delle verità evangeliche che riscontri. Ecco alcuni esempi:

Perché era importante ribadire queste verità nel momento in cui veniva istituita la Chiesa?

Dottrina e Alleanze 20:37, 75–79

Le sacre ordinanze sono una parte essenziale della Chiesa restaurata.

Quando la Chiesa fu organizzata, il Signore istruì i Suoi santi sulle sacre ordinanze come il battesimo e il sacramento. Mentre leggi queste istruzioni “riguardo alla modalità del battesimo” nel versetto 37, pensa al tuo battesimo. Hai provato qualcuno dei sentimenti descritti in questo versetto? Li provi adesso? Rifletti su cosa puoi fare per mantenere viva la tua determinazione a servire Gesù Cristo fino alla fine.

Quando arrivi a Dottrina e Alleanze 20:75–79, prova a leggere le preghiere sacramentali immedesimandoti in qualcuno che le ascolta per la prima volta. Quali considerazioni ti senti portato a fare sul sacramento? E su di te? Queste considerazioni come potrebbero influenzare il modo in cui ti preparerai a prendere il sacramento questa settimana?

Il sacramento è un’ordinanza sacra.

Dottrina e Alleanze 20:38–60

Il servizio sacerdotale benedice i membri della Chiesa e le loro famiglie.

Se ti venisse chiesto di menzionare i doveri di un detentore del sacerdozio, che cosa risponderesti? Leggi Dottrina e Alleanze 20:38–60, dove vengono elencati i doveri dei vari uffici del sacerdozio. C’è qualcosa in questi versetti che cambia la tua visione dei doveri del sacerdozio e di come il Salvatore porta avanti la Sua opera? In che modo sei stato benedetto dai compiti descritti in questi versetti?

Per scoprire in che modo le donne esercitano l’autorità del sacerdozio nell’opera della Chiesa, vedere Dallin H. Oaks, “Le chiavi e l’autorità del sacerdozio”, Liahona, maggio 2014, 49–52.

Dottrina e Alleanze 21

La Chiesa di Gesù Cristo è guidata da un profeta vivente.

Che cosa impari da Dottrina e Alleanze 21:4–9 sulle parole dei profeti del Signore? Esamina le promesse, contenute nel versetto 6, rivolte a coloro che accolgono le parole del Signore date tramite il Suo profeta. Che cosa significano queste promesse per te?

In che modo puoi accogliere la parola di un profeta vivente proprio come se provenisse dalla bocca di Dio stesso? (Vedere il versetto 5). Quali consigli ci ha dato il profeta odierno che possono portarci a ricevere le benedizioni promesse nel versetto 6?

Idee per lo studio familiare delle Scritture e per la serata familiare

Dottrina e Alleanze 20.

Che cosa risponderemmo se qualcuno ci domandasse perché abbiamo bisogno della Chiesa? Quali risposte troviamo in Dottrina e Alleanze 20? Vedere anche D. Todd Christofferson, “Perché la Chiesa”, Liahona, novembre 2015, 108–111.

Dottrina e Alleanze 20:69.

Che cosa significa camminare “in santità dinanzi al Signore”? Potrebbe essere divertente per i membri della famiglia disegnare o scrivere su alcuni fogli di carta cose che possono aiutarli a camminare in santità e su altri fogli cose che possono distoglierli dal farlo. Quindi, con tutti i fogli di carta potrebbero creare un sentiero e cercare di percorrerlo camminando solo sulle cose che portano a Cristo.

Dottrina e Alleanze 20:37, 71–74.

Se qualcuno della tua famiglia non è ancora stato battezzato, questi versetti potrebbero offrire l’occasione per parlare di come ci si prepara al battesimo (vedere il versetto 37) e di come vengono celebrati i battesimi (vedere i versetti 71–74). I membri della famiglia potrebbero condividere fotografie o ricordi del giorno del loro battesimo.

Dottrina e Alleanze 20:75–79.

In che modo i tuoi familiari potrebbero usare questi versetti per prepararsi a prendere il sacramento con riverenza e consapevolezza? Questi versetti possono suggerire cose su cui meditare durante il sacramento e i membri della famiglia potrebbero cercarne delle immagini o eventualmente disegnarle. Se lo ritenete, potreste portare questi disegni con voi alla prossima riunione sacramentale, per ricordarvi a cosa pensare durante il sacramento.

Dottrina e Alleanze 21:4–7.

Potresti invitare i tuoi familiari a cercare nei versetti 4–5 parole e frasi che ci insegnano qualcosa sul seguire il profeta del Signore. Che cosa significa accogliere la parola del profeta con pazienza? E con fede? In quali occasioni abbiamo ricevuto le benedizioni promesse nel versetto 6?

Per ulteriori idee su come insegnare ai bambini, vedere lo schema di questa settimana di Vieni e seguitami – Per la Primaria.

Inno consigliato: “La Chiesa di Gesù Cristo”, Innario dei bambini, 48.

Come migliorare l’insegnamento

Emula la vita del Salvatore. “Il potere del Salvatore di insegnare e di elevare gli altri scaturiva dal modo in cui Egli viveva e dal genere di persona che Egli era. Quanto più diligentemente ti sforzi di vivere come Gesù Cristo, tanto più sarai in grado di insegnare come Lui” (Insegnare alla maniera del Salvatore, 13).

Oliver Cowdery Ordains Joseph Smith [Oliver Cowdery ordina Joseph Smith], di Walter Rane