10–16 febbraio. 2 Nefi 6–10: “Oh, quanto è grande il piano del nostro Dio!”
    Note a piè di pagina
    Theme

    “10–16 febbraio. 2 Nefi 6–10: ‘Oh, quanto è grande il piano del nostro Dio!’”Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: Il Libro di Mormon 2020 (2020)

    “10–16 febbraio. 2 Nefi 6–10”, Vieni e seguitami – Per gli individui e le famiglie: 2020

    Gesù prega nel Getsemani

    Not My Will, But Thine, Be Done [non la mia volontà, ma la tua sia fatta], di Harry Anderson

    10–16 febbraio

    2 Nefi 6–10

    “Oh, quanto è grande il piano del nostro Dio!”

    Mentre leggi 2 Nefi 6–10, rifletti su ciò che il Signore cerca di insegnarti.Quando riconosci queste verità, annotale e medita in preghiera come puoi mettere in pratica ciò che apprendi.

    Annota le tue impressioni

    Erano trascorsi almeno quarant’anni da quando la famiglia di Lehi aveva lasciato Gerusalemme.Si trovava in una terra nuova sconosciuta, dall’altro capo del mondo rispetto a Gerusalemme e al resto del popolo dell’alleanza di Dio.Lehi era morto e la sua discendenza aveva già intrapreso quella che sarebbe diventata una contesa secolare tra i Nefiti, “che credevano negli avvertimenti e nelle rivelazioni di Dio”, e i Lamaniti, che rinnegavano tale credenza (2 Nefi 5:6).In queste circostanze, Giacobbe, fratello minore di Nefi e ora ordinato insegnante per i Nefiti, desiderava che il popolo dell’alleanza sapesse che Dio non li avrebbe mai dimenticati, quindi anch’essi non avrebbero mai dovuto dimenticare Lui.Il nostro mondo, in cui le alleanze vengono sminuite e la rivelazione rifiutata, ha un estremo bisogno di questo messaggio.“Ricordiamoci di lui, […] perché non siamo stati rigettati […].Grandi sono le promesse del Signore”, dichiarò (2 Nefi 10:20–21).Tra queste, nessuna è più grande della promessa di una “espiazione infinita” per vincere la morte e l’inferno (2 Nefi 9:7).“Rincuoratevi dunque”, concluse Giacobbe.(2 Nefi 10:23).

    studio personale – icona

    Idee per lo studio personale delle Scritture

    2 Nefi 6–8

    Il Signore è misericordioso verso il Suo popolo e adempirà le Sue promesse.

    Per far capire al suo popolo che faceva parte del casato di Israele e poteva fidarsi di Dio e delle Sue promesse, Giacobbe citò le profezie di Isaia, riportate in 2 Nefi 6–8.Isaia descrisse la dispersione di Israele e la promessa di raduno e redenzione del Suo popolo da parte del Salvatore.Durante la lettura, rifletti su domande come queste:

    • Che cosa apprendo dell’amore redentore che il Salvatore ha per me?

    • Che conforto offre il Salvatore a coloro che Lo cercano?

    • Che cosa posso fare per “attendere” con più fede il Salvatore e le Sue benedizioni promesse?

    2 Nefi 9:1–26

    Grazie alla Sua Espiazione, Gesù Cristo ha liberato l’umanità dalla morte fisica e da quella spirituale.

    Quali parole o immagini useresti per comunicare a qualcuno il nostro disperato bisogno di un Redentore che ci salvi dalla morte e dal peccato?Giacobbe usò le parole “orribile” e “mostro”.Che cosa spiegò Giacobbe su “quel mostro, morte e inferno” e sulla “via di liberazione” che Dio ha preparato per noi?(2 Nefi 9:10).Mentre leggi 2 Nefi 9:1–26, potresti evidenziare con lo stesso colore ciò che ci accadrebbe senza l’Espiazione di Gesù Cristo.Poi, con un altro colore, potresti sottolineare ciò che possiamo ricevere grazie all’Espiazione del Salvatore.Quali verità riconosci riguardo all’Espiazione di Gesù Cristo che ti fanno lodare la “saggezza di Dio, la sua misericordia e la sua grazia”?(2 Nefi 9:8).

    Vedere anche “Espiazione di Gesù Cristo”, Argomenti evangelici, topics.ChurchofJesusChrist.org.

    2 Nefi 9:27–54

    Posso venire a Cristo e ricevere le gloriose benedizioni della Sua Espiazione.

    Gesù Cristo venne “nel mondo per poter salvare tutti gli uomini, se daranno ascolto alla sua voce” (2 Nefi 9:21; corsivo aggiunto).In altre parole, dobbiamo essere disposti ad accettare le benedizioni di salvezza che Egli offre.Dopo aver descritto il grande piano di redenzione, Giacobbe diede importanti avvertimenti ed esortazioni, che si trovano in 2 Nefi 9:27–54, per aiutarci a ricevere le benedizioni dell’Espiazione.Potresti annotarli in una tabella simile a questa:

    Avvertimenti

    Esortazioni

    Che cosa ti suggerisce di fare lo Spirito in risposta a questi avvertimenti e a queste esortazioni?

    2 Nefi 10:20, 23–25

    Grazie al sacrificio di Gesù Cristo, posso rincuorarmi.

    Il messaggio di Giacobbe era pieno di gioia.“Io vi dico queste cose”, disse, “perché possiate gioire e sollevare il capo per sempre” (2 Nefi 9:3).Quali insegnamenti contenuti in 2 Nefi 10:20, 23–25 ti danno speranza?Quali altri insegnamenti contenuti 2 Nefi 9–10 ti hanno dato speranza?In che modo cercherai di ricordare queste cose nei momenti di scoraggiamento?

    Vedere anche Giovanni 16:33.

    studio familiare – icona

    Idee per lo studio familiare delle Scritture e per la serata familiare

    Quando leggi le Scritture con la tua famiglia, lo Spirito può aiutarti a riconoscere quali principi approfondire e discutere per soddisfare i bisogni di tutti.Ecco alcune idee.

    2 Nefi 8:3–7

    Mentre leggi 2 Nefi 8:3 mostra l’immagine di un deserto e quella di un giardino.In che modo il Signore trasforma i deserti della nostra vita in giardini?Nei versetti 4–7, che cosa ci consiglia di fare il Signore per ricevere la gioia descritta nel versetto 3?

    2 Nefi 8:24–25

    In che modo le parole incoraggianti di Isaia al popolo di Sion rafforzano il nostro impegno per diventare discepoli più fedeli di Gesù Cristo?In che modo l’atto di svegliarsi e rivestirsi è simile a quello che Dio vuole che facciamo spiritualmente?

    2 Nefi 9:1–26

    Che cosa potrebbe fare la tua famiglia per comprendere meglio la grandezza “dell’espiazione infinita” di Gesù Cristo?(Versetto 7).Forse potrebbe soffermarsi con lo sguardo o il pensiero su cose che sembrano infinite: i fili d’erba in un campo, i granelli di sabbia su una spiaggia o le stelle nel cielo.Perché l’Espiazione del Salvatore è infinita?Quali espressioni in 2 Nefi 9 rendono più profonda la nostra gratitudine per ciò che il Salvatore ha fatto per noi?

    2 Nefi 9:27–44

    Un giorno di questa settimana la tua famiglia potrebbe cercare gli avvertimenti (preceduti dalla parola “Guai”) contenuti in 2 Nefi 9:27–38.Quali di questi sembrano particolarmente importanti da discutere?Un altro giorno, potreste cercare in 2 Nefi 9:39–44 ciò che Giacobbe invitava il suo popolo a ricordare.

    2 Nefi 9:28–29, 50–51

    Quali sono alcuni esempi di “vanità e fragilità e stoltezza degli uomini”?(Versetto 28).Che cosa possiamo fare per dare più valore alle cose di Dio e meno alle cose del mondo?

    2 Nefi 9:45

    In famiglia, potreste divertirvi a creare una catena di carta e poi, a turno, indossarla e scrollarvela di dosso.Perché i peccati sono come catene?In che modo il Salvatore ci aiuta a liberarcene?

    Per ulteriori idee su come insegnare ai bambini, vedere lo schema di questa settimana in Vieni e seguitami – Per la Primaria.

    Come migliorare l’insegnamento

    Sii disponibile e aperto.“Alcuni dei migliori momenti di insegnamento iniziano con una domanda o una preoccupazione nel cuore di [un membro della famiglia]. […]Tramite le tue parole e le tue azioni, fai loro sapere che sei ansioso di ascoltarli” (Insegnare alla maniera del Salvatore16).

    Gesù guarisce le persone

    Il Salvatore salverà tutti i figli di Dio “se daranno ascolto alla sua voce” (2 Nefi 9:21).He Healed Many of Diverse Diseases [Egli ne guarì molti da diverse malattie], di J. Kirk Richards