Musica
Lontano in una mangiatoia

26

Lontano in una mangiatoia

Moderato dolcemente

1. Lontano, lontano, è nato il Signor;

né casa né culla per il Redentor.

Vegliavan le stelle dal cielo lassù,

il santo Bambino era sceso tra noi.

[Chorus]

Gesù (Gesù) Gesù (Gesù)

in una stalla Tu, Gesù,

Gesù (Gesù) Gesù (Gesù)

in una stalla Tu!

2. Un asino e un bue vegliavan Gesù;

fu la mangiatoia il Suo lettin.

Oh mio Salvatore, mio caro Gesù,

io sento d’amarTi oggi ancora di più.

[Chorus]

Gesù (Gesù) Gesù (Gesù)

in una stalla Tu, Gesù,

Gesù (Gesù) Gesù (Gesù)

in una stalla Tu!

3. Mio dolce Gesù, resta sempre con me,

soltanto amore io voglio da Te.

A tutti i bambini che T’hanno nel cuor,

deh pensaci Tu, o mio caro Signor.

[Chorus]

Gesù Gesù

in una stalla Tu, Gesù,

Gesù Gesù

in una stalla Tu!

* Il ritornello può essere cantato a una o due voci.

Testo: attr. a Martin Lutero, 1483–1546

Musica: Charles H. Gabriel, 1856–1932

Luca 2:3–7

Luca 18:15–17