2019
Wilson Di Paula — San José, Uruguay
File scaricati
Libro intero (PDF)
Note a piè di pagina

Hide Footnotes

Tema

Ritratti di fede

Wilson Di Paula

San José, Uruguay

Uruguay

Un incidente in motocicletta ha lasciato Wilson paralizzato. Un anno dopo, sua moglie è morta. Essendo vedovo con due figlie piccole, Wilson non sapeva cosa fare. Non sapeva se ci fosse uno scopo nella vita. Wilson avrebbe potuto riempirsi di rancore, e invece ha cominciato a cercare la verità.

Cody Bell, fotografo

Dopo il mio incidente in motocicletta e la perdita di mia moglie, sono rimasto solo a crescere due bimbe piccole. Proprio non sapevo come avrei cresciuto le mie figlie su una sedia a rotelle. Questo incidente ha cambiato totalmente la mia vita.

Avevo molte domande. Perché le cose brutte accadono? Andavo avanti cercando di fare le cose giuste e mia moglie mi è stata portata via, io sono rimasto in sedia a rotelle, poi i dottori hanno dovuto operare mia figlia alla testa per rimuovere un tumore. Ho cominciato a pensare che non ci fosse uno scopo nella vita.

Ho capito che dovevo cercare la verità. Ho cominciato a informarmi su diverse religioni e ho trovato la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Ho sentito che era la verità.

Ho imparato che c’è una vita dopo questa e che, dopo la morte, è possibile stare con le persone che amiamo. Questo mi ha portato gioia, per via dei dieci meravigliosi anni trascorsi con mia moglie.

Trovare il Vangelo ha cambiato la mia vita in ogni senso. Ho cominciato ad avere pace di mente e di coscienza. La felicità è entrata nella mia famiglia man mano che andavamo in chiesa ogni domenica. Tornavamo a casa rafforzati. Ci siamo battezzati e alla fine siamo stati suggellati per tutta l’eternità nel tempio in Argentina.

Ora continuo ad andare avanti nella Chiesa. Ho servito come consigliere nel vescovato e cerco di imparare da tutte le mie esperienze, da tutte le prove della vita. Questo mi dà forza. Ora che sono in sedia a rotelle da più di vent’anni, ho imparato che la felicità viene da dentro. Ogni giorno si impara qualcosa di più. Sono grato di questo.

Adesso so che c’è uno scopo nel trovarci sulla terra. Noi siamo qui come parte del piano eterno del Padre Celeste. Abbiamo un Salvatore che ha sconfitto la morte ed è risorto. Questa consapevolezza mi dà forza. Ora, mi sforzo di perseverare e continuo ad andare avanti. Ho uno scopo e so che, se conduco una vita degna, posso avere una famiglia eterna.

Uruguay

Nonostante le difficoltà che Wilson e sua figlia Sofia affrontano, il Vangelo porta loro pace, felicità e forza. Sofia vive con suo padre da quando è stata sottoposta all’intervento chirurgico. Wilson trova gioia servendo nella Chiesa.

Uruguay

Cucinare mentre manovra la sedia a rotelle in cucina è una delle molte abilità che Wilson ha sviluppato da quando un incidente l’ha reso paraplegico.

Uruguay

Wilson trova speranza e forza nel Signore quando studia le Scritture.

Uruguay

I missionari si uniscono alla famiglia Di Paula per cena. L’amore di Wilson per il Vangelo è un punto di forza per la sua famiglia e per la Chiesa.

Uruguay

Dopo un grave incidente e dopo la morte di sua moglie, Wilson si è chiesto se ci fosse uno scopo nella vita. Ha trovato uno scopo quando ha scoperto il vangelo di Gesù Cristo.

Uruguay

Wilson e Sofia trovano speranza nel Vangelo. Vent’anni trascorsi su una sedia a rotelle non hanno impedito a Wilson di servire in maniere significative.

Uruguay

Il sorriso di Wilson è una prova dell’abbondanza spirituale presente nella sua vita. “La felicità viene da dentro”, dice Wilson. “Ogni giorno si impara qualcosa di più”.

Uruguay

Quando mangia insieme ai missionari, la famiglia Di Paula condivide con loro qualcosa di più che il cibo: condivide anche il proprio amore e la propria gratitudine per il Vangelo.