22 marzo 2019

    Annunciate modifiche ai corsi di studio e al calendario del Seminario

    Immagine dell’anziano Holland, della sorella Cordon, dell’anziano Clark e di Chad Webb

    Il 22 marzo 2019 la Prima Presidenza ha pubblicato una lettera con la quale ha annunciato che il Seminario non seguirà più il calendario dell’anno scolastico, bensì quello dell’anno solare, allineandosi così ai corsi di studio di Vieni e seguitami. Nel video sottostante l’anziano Jeffrey R. Holland del Quorum dei Dodici Apostoli; l’anziano Kim B. Clark, Commissario del Sistema Educativo della Chiesa; la sorella Bonnie H. Cordon, presidentessa generale delle Giovani Donne; e Chad H Webb, amministratore dei Seminari e degli Istituti di Religione, descrivono questi cambiamenti e rispondono alle domande sorte in merito al nuovo annuncio.

    Trascrizione del video

    Perché adesso?

    Durante la riunione si è parlato del perché il cambiamento stia avvenendo proprio ora. Come spiega nel video l’anziano Clark, l’esempio del presidente Nelson li ha ispirati a rivalutare l’idea di farlo e poi cercare di capire come farlo. La sorella Cordon ha quindi spiegato che, con l’allineamento dei corsi di studio, i nostri studenti saranno in grado di portare nella loro casa ciò che imparano e di rafforzare la loro famiglia.

    L’allineamento porterà delle benedizioni

    L’anziano Holland ha affermato che, con questa idea dello studio incentrato sulla casa e sostenuto dalla Chiesa, ci si aspetta che durante la settimana accada qualcosa nella casa e nella vita dei membri, ed è convinto che ciò riguarderà gli studenti del Seminario più che qualsiasi altro membro.

    La sorella Cordon ha illustrato come l’allineamento semplificherà lo studio delle Scritture per i giovani, raccontando un piccolo episodio avvenuto tra una ragazza e sua madre. Dopo avere discusso come famiglia la lezione di Vieni e seguitami, la figlia si è rivolta alla madre per chiederle cosa dovesse studiare. La giovane voleva seguire il corso di Vieni e seguitami leggendo il Nuovo Testamento, ma voleva anche svolgere l’incarico di leggere Dottrina e Alleanze per il Seminario e cercare di raggiungere l’obiettivo delle Giovani Donne di finire il Libro di Mormon. La sorella Cordon ha dichiarato che, semplificando lo studio delle Scritture per i giovani, la domanda: “Che cosa devo studiare?” troverà automaticamente la risposta.

    L’anziano Clark ha spiegato che semplificare lo studio permetterà agli studenti di addentrarsi maggiormente nella dottrina, di apprendere in maniera più profonda e di avvicinarsi di più a Gesù Cristo. Ha poi spiegato che nei nuovi corsi di studio l’obiettivo non sarà più quello di coprire l’intero materiale, ma quello di trattare gli argomenti in profondità per aiutare gli studenti a imparare, a mettere in pratica e a “diventare”.

    Guardando al futuro

    Questo allineamento comporterà molti cambiamenti, ma, se saremo aperti e pronti a imparare, i nuovi corsi di studio e il nuovo calendario andranno presto a regime.

    Occorreranno degli aggiustamenti nella programmazione delle classi del Seminario man mano che queste passeranno dal calendario scolastico a quello solare della Chiesa, e gli insegnanti potrebbero dover adottare un approccio diverso all’insegnamento. Gli studenti, tuttavia, continueranno a iniziare il Seminario in concomitanza con l’anno scolastico e dovranno continuare a svolgere le letture e le verifiche previste dal corso. Chad H Webb ha inoltre spiegato che i nuovi corsi di studio non torneranno alla struttura per argomento del passato. I nuovi corsi di studio fonderanno insieme insegnamento sequenziale e insegnamento per argomento in maniera tale da integrarvi ancora meglio il processo di acquisizione della padronanza dottrinale e promuovere un apprendimento più profondo in classe.

    L’anziano Holland ha concluso citando Dottrina e Alleanze 18:34–35:

    “Queste parole non vengono da uomini né da un uomo, ma da me; pertanto voi attesterete che vengono da me e non da un uomo;

    È la mia voce, infatti, che ve le dice; poiché vi sono date dal mio Spirito e mediante il mio potere potete leggerle l’uno all’altro; e se non fosse per il mio potere, non potreste averle”.

    L’anziano Holland poi ha condiviso la sua testimonianza riguardo alla benedizione che i nostri studenti hanno di ascoltare le parole del Signore ogni giorno al Seminario.