Nato
Sharon Eubank
Redding, California, USA
Chiamata(e)
TitoloPrima consigliera della presidenza generale della Società di Soccorso
OrganizzazionePresidenza generale della Società di Soccorso
Data chiamata2 apr 2017
Discorsi della Conferenza
Segui
RS1stCounselor
sharon_eubank

Sharon Eubank

La sorella Sharon Eubank è stata sostenuta ad aprile 2017 come prima consigliera della presidenza generale della Società di Soccorso, l’organizzazione della Chiesa che si occupa di sei milioni di donne dai 18 anni in su.

Vita privata

Sharon Eubank è nata a Redding, in California, ed è la maggiore dei sette figli di Mark e Jean Eubank. Ha servito come missionaria a tempo pieno per la Chiesa nella Missione di Helsinki, in Finlandia, e ha conseguito un bachelor’s degree in Inglese presso la Brigham Young University. Dopo la laurea, ha insegnato inglese come lingua straniera in Giappone, ha lavorato come assistente legislativa presso il Senato degli Stati Uniti ed è stata proprietaria di un negozio di articoli per la scuola a Provo, nello Utah.
La sorella Eubank ha servito nel Consiglio generale della Società di Soccorso dal 2009 al 2012, presiedendo al comitato delle relazioni pubbliche della presidenza della Società di Soccorso. Ha inoltre servito in numerose posizioni di dirigenza a livello di rione (congregazione locale) e di palo (l’equivalente di una diocesi), nella maggior parte dei casi in qualità di insegnante di uomini, donne, giovani e bambini all’interno di organizzazioni della Chiesa quali la Scuola Domenicale, la Società di Soccorso, le Giovani Donne e la Primaria. Le piacciono la storia, le torte fatte in casa e i cruciverba. Ha una forte testimonianza della felicità che deriva dal seguire Cristo.

Vita professionale

Al momento della sua chiamata, avvenuta ad aprile 2017, la sorella Eubank lavorava come direttrice di Latter-Day Saint Charities, l’organizzazione umanitaria de La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, e continua a ricoprire questo ruolo anche servendo nella Società di Soccorso.
Lavora per la Chiesa dal 1998 nel Dipartimento del programma di benessere, dove ha aiutato a organizzare i centri per l’impiego della Chiesa in Africa e in Europa, e successivamente ha diretto l’iniziativa portata avanti da Latter-day Saint Charities per la donazione di sedie a rotelle. Nel 2008 le è stato inoltre chiesto di sovrintendere all’opera umanitaria in Medio Oriente come direttrice regionale di Latter-day Saint Charities. Nel 2011 è stata nominata direttrice di Latter-day Saint Charities a livello mondiale. Ritiene che servire gli altri faccia parte “del DNA stesso dell’essere membro della Chiesa di Cristo” e che sia il cuore e l’anima della Società di Soccorso.
Ultimo aggiornamento del 21 Apr 2021